Salina, corsa straordinaria del traghetto “Novelli” per fa rientrare una cinquantina di isolani

bnatale8.JPGGiungerà a termine questa sera l’odissea degli Eoliani bloccati da ieri pomeriggio a Milazzo a causa delle condizioni meteo marine avverse, grazie alla partenza da Milazzo alle ore 18.30 della nave Pietro Novelli della Siremar, che in via eccezionale, e per la prima volta dalla istituzione della  linea C/6 , proseguirà dopo l’arrivo a Lipari per  Santa Marina Salina.

Le numerose sollecitazioni effettuate dal Sindaco di Santa Marina Salina, Massimo Lo Schiavo durante la giornata odierna nei confronti dei vertici Siremar, hanno trovato accoglimento da parte degli stessi e del Comandante  Galuppo della M/N Novelli, il quale si è reso disponibile ad effettuare la corsa straordinaria per Salina, al fine di permettere a circa cinquanta isolani di poter trascorrere la fine dell’anno a casa con i propri cari.

Il Sindaco Lo Schiavo ha espresso al Comandante Galuppo, anch’egli isolano, sincera e profonda gratitudine per l’alto senso di responsabilità e la grande attenzione dimostrata nei confronti della Comunità dell’isola di Salina con la prosecuzione del viaggio fino al porto di Santa Marina Salina, dove lo stesso Sindaco lo accoglierà per porgere personalmente gli auguri di inizio anno.

“Questo gesto di attenzione da parte di tutta la società Siremar” dichiara il Sindaco Lo Schiavo “è il più bel regalo di fine anno che la nostra Comunità potesse ricevere. Questo gesto, così come la traversata effettuata qualche giorno addietro dal Comandante Bonfiglio con la M/N Helga, dimostra al di là dei commenti che spesso si sentono, la presenza di “Grandi Comandanti” dotati di profondo senso di responsabilità”.

Le notizie del nostro giornale online fanno il giro d’Italia

bnatale74.jpg(ANSA) – Il traghetto ‘Laurana’, della Siremar, che e’ partito ieri sera da Napoli, e’ riuscito a raggiungere le isole di Stromboli, Panarea, Salina, Lipari e Vulcano, nell’arcipelago delle Eolie, quindi e’ giunto a Milazzo con a bordo una settantina di passeggeri. La nave trasporta anche una decina di auto.

Eolie, in arrivo i 200 passeggeri bloccati da ieri a Milazzo

bnatale72.jpgI duecento passeggeri – tra isolani e turisti – bloccati da ieri a Milazzo, potranno raggiungere le Eolie. Alle 18,30 da Milazzo partirà la nave della Siremar. Da stamane difatti nessun mezzo era partito dalla terraferma alla volta delle sette isole. Da Lipari erano invece partiti un traghetto Siremar e un aliscafo della Ustica Lines e anche la nave della società di Stato che addirittura ieri sera era partita da Napoli e aveva anche collegato quasi tutte le isole per poi raggiungere Milazzo.

Lipari, altro tentativo di furto in una abitazione

nat spar.pngLipari – Altro tentativo di furto nella maggiore isola delle Eolie. Stavolta è stata presa di mira l’abitazione dell’operatore edile Barretta, sita in località Ponte. Gli ignoti ladruncoli forzata la finestra si sono accorti che in casa vi era la proprietaria e sono andati via.

Buon Anno

nat sdraio.pngdi Saverio Merlino

Non mi aspetto chissà che cosa da questo nuovo anno….
Ormai tutti sembrano essere uguali….
Spero almeno che i miei cari possano stare bene e che la mia vita sia circondata sempre da amore e mai da odio.
QUESTO AUGURIO E’ PER TUTTI
BUON ANNO!

Lipari, via libera in consiglio alla salvaguardia degli equilibri di bilancio

nat conigli.pngLipari – Il consiglio comunale ha approvato la salvaguardia degli equilibri di bilancio. L’importo è di 250 mila euro. Con questi quattrini si dovranno pagare alcune ditte e avvocati che hanno difeso l’ente. Favorevoli 5 consiglieri. Si sono astenuti in quattro.

Buon 2012

nat corsa.pngdi Marcello Benedetto Tedros

E’ con tutto il cuore che l’Assemblea Territoriale di Lipari augura un buon fine anno e un 2012 pieno di prosperità, salute e meno preoccupazioni di quanto ne abbiamo avuti nell’anno passato a tutti i CITTADINIATTIVI  Eoliani. Colgo l ‘occasione per ringraziare i nostri iscritti e la popolazione tutta per la nutrita presenza alla  FIACCOLATA DELLA LEGALITA’ svoltasi Venerdi 30 u.s.

Un felice 2012

di Angelo Sidoti

bnatale57.jpgIl nostro occhio e’ ormai abituato alle bellezze del nostro paese.
Alcuni dei miei amici quando vengono a trovarmi a Lipari mi dicono “angelo tu vivi in un paradiso un luogo con spettacoli naturali più unici che rari”.
Ma mi e’ capitato di restare indifferente a tali affermazioni. Ed in quei momenti mi sento triste.
Mi gusto la mia terra solo quando passeggio sul lungo mare, mi faccio un giro in barca, vado in campagna, incontro gli amici per strada o al bar.

Eppure dalla mia casa sento il rumore del mare, le onde che si infrangono sulla spiaggia, il vento che percorre tutto il vicolo, il rumore delle campane della chiesa vicina.
Da quella stessa casa dove quando ero piccolo si sentivano  altri rumori: Mio nonno che batteva il ferro nella forgia, il rumore del forno vicino casa, il rumore della fabbrica di mattoni di Mastru Nunziu, le voci dello spazzino che puliva i vicoli la mattina presto o quelle della vicina di casa che parlava con mia mamma.

Sicuramente i ricordi risvegliono in noi delle forti emozioni. E sono proprio queste sensazioni che vorrei che mio figlio si portasse con se.
Certo la vita di ognuno, come e’ capitato anche a me, ci può portare lontano dalle nostre isole ma penso “che una parte di noi resta sempre legata allo scoglio come diciamo noi eoliani”.
Ma a parte i sentimentalismi cosa mi aspetto per il nuovo anno: oltre le solite frasi fatte, serenità, felicita’, amore, salute, soddisfazioni; in particolare una cosa desidero: ” un territorio più sano per i nostri figli e delle prospettive valide per un loro futuro alle Eolie”.

Questo e’ il mio augurio per il 2012.
E su questo punto che tutti dobbiamo lavorare insieme per rispetto ai nostri genitori che ci hanno fatto nascere in questo posto meraviglioso e per amore dei nostri figli che possano anche loro provare le nostre stesse emozioni durante la loro vita e tramandarla di generazione in generazione.
Un affettuoso augurio a voi tutti di un felice 2012.

Da Ancona in linea Sandro Pajno

di Sandro Pajno
bnatale55.jpgA tutti gli amici liparoti ed eoliani, buon 2012 di serenità e prosperità. (“sponda eoliana” sul Mar Adriatico).