Lipari&Comune. Verso le elezioni. Ad Acquacalda incontro con i candidati a sindaco. Le interviste

casta.JPGLipari – Sui problemi di Acquacalda (in primis la difesa dell’abitato dalle casta2.JPGcasta1.JPGmareggiate invernali) si è tenuto un incontro con i candidati a sindaco. E’ stato organizzato dall’associazione “Casta”, presieduta da Enzo Mottola. Le interviste a Mottola, a Angela Mazziotta (Il Vascelluzzu e civica), Ersilia Pajno (Il Faro e La Voce Eoliana), Pietro Lo Cascio (La Sinistra Eoliana) e Gianfranco Grasso, Pdl-Mpa e civiche). Non è intervenuto Marco Giorgianni (Udc, Futuro e Libertà, Nuovo Giorno e Pd) che si trova a Stromboli.

leoneesindaci31032012.jpg
http://www.bartolinoleone-eolie.it/castaesindaci31032012.wmv

http://www.bartolinoleone-eolie.it/castaesindaci31032012.wmv 

Il simbolo di Lipari (R)
creazione di
Francesco Bertè
Lipari

Milazzo. Seminario di studio “Una nuova forma di giustizia, la mediazione”

SEMINARIO DI STUDIO: UNA NUOVA FORMA DI GIUSTIZIA, LA MEDIAZIONE

 Niutta.pngNella spendida cornice della Sala Paradiso di Capo Milazzo un centinaio di avvocati si sono incontrati per discutere di Mediazione in un convegno organizzato dal CESIM ed al quale l’Ordine degli Avvocati di Barcellona PG ha connesso 4 crediti formativi..

Un valido strumento alternativo agli ordinari rimedi di risoluzione dei conflitti che progressivamente si sta affermando nelle abitudini degli italiani, come ha chiarito la Prof.ssa Angela Busacca, Ricercatore nell’Università Mediterranea di Reggio Calabria, che tra l’altro ha tracciato un quadro essenziale della normativa nazionale, elogiata anche a livello europeo in quanto tra le più efficaci non solo quale strumento deflattivo delle controversie, ma anche per agevolare la ricostruzione di rapporti interpersonali tra soggetti in contrasto.

L’Avv. Giancarlo Niutta, Dirigente nell’Avvocatura dell’ASP di Messina, ha invece affrontato il problema della mediazione in materia sanitaria. L’aumento delle denunce dei sinistri non è provocato da un peggioramento dell’assistenza sanitaria, ma da un diverso modo di intendere il concetto di cura e dall’evoluzione della giurisprudenza in materia di responsabilità medica. La mediazione sembra essere un modo valido non solo di definire potenziali giudizi, ma anche di integrare il risk management sanitario e riconquistare la fiducia dell’utenza, con innegabili benefici per l’Amministrazione e tutta la collettività.

Niutta(1).png

 L’Avv. Francesco Olivo, docente accreditato dal Ministero, ha affrontato le problematiche relative ai diritti reali. Particolarmente apprezzata è stata una disamina puntuale ed approfondita relativa all’usucapione, oggetto di pronunce discordanti nella giurisprudenza e in dottrina circa la trascrivibilità o meno del verbale di conciliazione.

Il Responsabile del Cesim Dott. Gianluca Busacca ha rappresentato i dati di un anno di attività dell’Organismo, caratterizzato da circa 350 procedimenti di cui il 60% risoltisi positivamente. Ha inoltre sottolineato l’importanza della procedura nella quale ciascuna delle parti solitamente oltre ad ottenere un risultato giuridicamente rilevante rasserena il rapporto con il suo prossimo.

Eolie&trasporti. Crescono le preoccupazioni

aliscafolinespiccolo.jpg“Rimaniamo attoniti per il reiterarsi dei disservizi e delle incertezze sui collegamenti marittimi per le isole minori”, dichiara il presidente di Federalberghi isole minori della Sicilia, Christian Del Bono.

Sul fronte Siremar, avevamo chiesto delle ragionevoli certezze per poter programmare adeguatamente la stagione turistica 2012. Invece, dall’aggiudicazione della gara (avvenuta in ottobre) ad oggi non si può certo dire che si siano bruciate le tappe: i turisti arrivano e la Siremar è ferma all’ancora dell’Antitrust. Nel frattempo i disservizi non mancano. Ieri ad esempio alle Eolie si viaggiava col piano a 2 aliscafi in luogo di quello a 4 che sembra ormai divenuto un lusso. Fatto ancora più eclatante e inaccettabile: gli orari pubblicati si fermano al 31 maggio.

Sul versante dei servizi integrativi, garantiti dalla Regione (quelli operati da Usticalines, NGI e Traghetti delle Isole), dopo le minacce dei tagli, si rimane appesi al filo del bilancio regionale in discussione all’ARS.

I servizi integrativi, come quelli dell’ex compagnia di stato, sono irrinunciabili e imprescindibili. La politica, anziché discutere sul se e sul come tagliare, dovrebbe adoperarsi per evitare che piccole isole siciliane continuino a scontare in termini di sviluppo il gap che le separa da altre destinazioni turistiche concorrenti.

Alicudi, domani escursione del gruppo “Nesos”

nesos.jpgDomenica 1 aprile l’Associazione Nesos organizza una escursione a Filo dell’Arpa, la vetta dell’isola di Alicudi; si tratta di un luogo estremamente suggestivo e di straordinario pregio sotto il profilo naturalistico e ambientale, ma anche di una “faticaccia”: lo diciamo non per scoraggiare i partecipanti, che aspettiamo numerosi, ma per informarli dell’elevato grado di difficoltà dell’escursione.

Raccomandiamo dunque abbigliamento e calzature adeguate, colazione al sacco, acqua, e possibilmente un falcetto o una forbice da potare per liberare dalla vegetazione i tratti più difficoltosi del sentiero.
L’appuntamento è alle ore 8.00 alla biglietteria Siremar aliscafi (l’aliscafo parte alle 8.05). Il rientro è previsto a metà pomeriggio.