Lipari, il ricordo di “Don” Bartolino Famularo

anatolipiccola.jpgdi Aldo Natoli

Ho appreso attraverso una telefonata di mia moglie, con grande tristezza, della scomparsa dell’amico Bartolino Famularo. Ho conosciuto “Don Bartolino”, come affettuosamente l’ho sempre chiamato, da ragazzo  andando nel periodo estivo a lavorare nel suo locale “A Paranza” , di Vulcano, con il compianto amico Saverio Camporeale. Ho  subito apprezzato la sua “voglia di fare” e la sua grande professionalità ed imprenditorialità, divenendo appena più grandicello,  prima un suo collaboratore poi un amico inseparabile ed affettuoso.  

Ho seguito la nascita del Turmalin Mare, con la piantumazione del “salice piangente” per mano della moglie, Signora Uta, del Turmalin Corso, dell’Agenzia Viaggi di Corso Buenos Aires a Milano, del ristorante Eolie Eolie sempre a Milano, del Periodico “Arcipelago” del quale ero anche direttore responsabile, della produzione dell’Amaro Eolie, dell’Associazione Albergatori delle Isole Eolie, della Federalberghi delle Isole Eolie, e di tante altre interessanti iniziative. Ho seguito anche con grande interesse e partecipazione la sua attività di Assessore al Turismo del Comune di Lipari, per poi succedergli nel medesimo ruolo di Assessore, facendo tesoro dei suoi saggi consigli. Tanti ricordi affollano oggi la mia mente, ma ve ne è uno in particolare che simboleggia l’operatività e l’intuizione imprenditoriale di Don Bartolino: era il 1974, ed insieme, prima con i camions di arance, poi con le serate eoliane e gli stand fieristici abbiamo fatto veicolare “Le Eolie” in tutto il Mondo.    

Con la scomparsa di Bartolino Famularo la Città di Lipari perde un grande imprenditore, un grande protagonista del turismo dell’intero Arcipelago. Personalmente perdo un fraterno amico ed un grande maestro. Grazie “Don Bartolino”.

Ai cari figli Fabiola, Tania e Fabrizio, ai parenti tutti, porgo le condoglianze più sentite.

Il cordoglio

Ho appreso proprio adesso la perdita di un grande Liparoto: il  dott Bartolino  Famularo. Un pezzo di storia liparota ci lascia! Cara Fabiola, Tania, Fabrizio, sono vicino al vostro dolore. Ricevete da noi tutti a Berlino, sentite condoglianze. Vi abbraccio. Gilormino Casali -Berlino

lutto1.jpgLa Federalberghi piange la perdita dell’amico Bartolino Famularo. Tra i pionieri del turismo alle Eolie e socio fondatore della nostra associazione, ha ricoperto diverse cariche pubbliche, tra cui per anni anche quella di presidente di Federalberghi Eolie, contribuendo in modo significativo alla promozione di iniziative in favore dello sviluppo del turismo eoliano. Siamo vicini ai familiari tutti e in particolare ai
figli: Fabiola, Fabrizio e Tania. Christia Del Bono

Tutto la Security del Turmalin e’ vicina ai figli Fabiola Tania e Fabrizio per la scomparsa del caro Bartolino Famularo. Giorgio Seminara

Appresa improvvisa e triste notizia per la scomparsa del grande amico Bartolino  Famularo, invio sentite condoglianze ai figli Fabrizio, Tania, Fabiola e ai familiari tutti. Un’altro pezzo di Lipari se n’e’ andato. Ciao Bartolino, finche’ avro’ fiato cantero’ sempre la tua  “Alle Eolie” e sono sicuro che gli amici e artisti Eoliani che  ci hanno gia’ preceduto, Ti faranno una gran festa e con Te  rivivranno  gli anni e i momenti  piu’ belli della nascita del turismo alle Eolie. Giovanni Giardina

L’Assemblea territoriale di Lipari della nostra Associazione, e io personalmente , ci associamo al dolore dei familiari dell’amico di sempre Bartolino Famularo, non staremo qui a farne gli elogi, ma ci teniamo a sottolineare che le nostre Isole perdono un amico e personaggio prezioso quale egli è stato. Un abbraccio affettuoso ai figli, nipoti, nuore e familiari tutti, vi siamo vicini. Marcello Benedetto Tedros

AL CARO DOTTORE FAMULARO , CHE CI HA AIUTATO A CRESCERE PROFESSIONALMENTE E UMANAMENTE ALL’INTERNO DI QUESTA GRANDE FAMIGLIA CHE E’ IL “GATTOPARDO PARK HOTEL” VA IL NOSTRO AFFETTUOSO SALUTO . CI UNIAMO AL DOLORE DEI PARENTI TUTTI IN PARTICOLARE FABRIZIO,FABIOLA E TANIA. LO STAFF DEL GATTOPARDO PARK HOTEL

Lipari, la prossima settimana riunione del consiglio comunale sulla tassa di sbarco?

ASABATININRUSSO.JPGLipari – I Comuni di Santa Marina e Malfa hanno già deliberato l’istituzione della tassa di sbarco  di un euro e 50 (Leni dovrebbe essere contraria). Lipari, che è favorevole, è ancora ferma al palo. Il consigliere comunale Nuccio Russo (indipendente di maggioranza), preoccupato per le casse del Comune quasi vuote e per tutti i quattrini che si stanno perdendo di incassare, ha subito contattato il presidente del consiglio comunale Adolfo Sabatini (nella foto l’incontro) e lo ha sollecitato a convocare la prima ufficiale riunione del civico consesso. Il presidente Sabatini ha asscicurato che potrebbe già tenersi la prosima settimana.