Addio di Lombardo, si è dimesso. “Si andrà al voto il 28 e 29 ottobre”

rlombardo2.jpgLipari – Addio di Lombardo, si è dimesso  “Si andrà al voto il 28 e 29 ottobre” 

Il presidente della Regione si è dimesso intorno alle 18.15 all’Ars nella Sala d’Ercole dichiarando fine alla sua era. Prima di comunicare le dimissioni, ha parlato delle difficoltà finanziarie dello Stato e “dell’aggressione all’autonomia della Regione”. “La mia è una scelta lucida e ragionata, mi auguro che si possa aprire nuova fase governata da uomini liberi e non intruppati”. Prima di giungere in assemblea, il presidente ha riunito la Giunta. Proprio in questa riunione è stato nominato il nuovo assessore alle Autonomie Locali: si tratta di Nicola Vernuccio.

Eolie-Svizzera, è sempre piu’ filo diretto

pcappellifiglie.JPGLipari – Dalla Svizzera anche se per qualche giorno è sbarcato Pietro Cappelli, nativo di Pirrera. E come sempre è venuto a trovarci in redazione  insieme alla figlia Cristina e all’amica Steiger, con il suo buonissimo panettone. Pietro Cappelli ha anche annunciato che è stato nominato vice presidente del Mdl (Movimento della Libertà) e che sarà candidato come deputato nazionale alle prossime elezioni nazionali che in Italia si terranno a novembre o in primavera. In lizza ci sarà anche l’onorevole Massimo Romagnoli, nativo di Capo D’Orlando, per il senato.

Ricordiamo anche alle scorse elezioni come eoliano all’estero si era candidato Adriano Longo che non riusci’ a spuntarla, mentre in Australia sali’ Nino Randazzo.

Cappelli ha dichiarato “E’ un onore per me far parte del direttivo del Movimento delle Libertà, l’unico movimento che da anni si batte in Europa, ma non solo, per la difesa delle questioni che più da vicino interessano i nostri connazionali'”.

Lipari, alle 21 al teatro del castello l’11’ rassegna “Le Maschere di Dioniso”

lspano'.jpgdi Luana Spanò

La compagnia teatrale Piccolo Borgo Antico questa sera, alle ore 21.30, al Castello di Lipari darà il via compagniaprogramma.JPGall’ 11° rassegna Teatrale le “Maschere di Dioniso”.  Primo spettacolo in programma, Biscotto alle Noci, commedia in 3 atti di Nino Criscione, veloce e dai colori frizzanti. Regia di Tindara Falanga.
A seguire: 9  Agosto – Piccolo Borgo Antico – “Questi Fantasmi”, commedia brillante in tre atti di Eduoardo De Filippo. Regia Tindara Falanga.

16 Agosto – Associazione Culturale Capuana – “Amara a cu ci capita”, commedia in 2atti di Rocco Chinnici. Regia Antonella Saeli.

28 Agosto – Compagnia delle Ortiche – “U mortu è vivu”, commedia in 2 atti di Maurizio Nicastro. Regia Maurizio Nicastro.

4 Settembre – Piccolo Borgo Antico – “Il boss…olo di casa nostra, commedia in 3 atti di Pippo Scammacca. Regia Tindara Falanga.

La Compagnia Teatrale “Piccolo Borgo Antico” nasce nel 1992 a Pianoconte, una frazione dell’isola di Lipari. Oggi , è conosciuta nell’ambito amatoriale della Regione Sicilia, partecipando a numerose rassegne teatrali e aggiudicandosi premi importanti. Da ormai ben 11 anni organizza una rassegna teatrale, “Le Maschere di Dionisio”,  nel suggestivo scenario del Teatro del Castello di Lipari.
Il gruppo ha ottenuto anche molti riconoscimenti a livello nazionale e internazionale.

Lipari, “scalo alternativo e parcheggio a Pignataro”. Interrogazione al sindaco e al presidente del consiglio

giacolinodottore.jpgdi Gianni Iacolino*

Sono già trascorsi quasi otto mesi da quando il Sindaco della passata Amministrazione ha promesso , nel corso di riunioni ufficiali con la Capitaneria di Porto, come riportavano gli organi di stampa, l’adeguamento della struttura per l’ormeggio dell’aliscafo a porto Pignataro, per consentire l’attracco degli stessi, in caso di inagibilita’ di Sottomonastero. 

Opera ciclopica ? Nient’affatto: si tratterebbe di spostare i respingenti già esistenti ed inutilizzati a Punta Scaliddi, lato terra, e di migliorare la pavimentazione di Pignataro. A fine agosto cominceranno le sciroccate e ,come al solito, comincerà il solito calvario dell’interruzione dei collegamenti. Chiedo pertanto che la SV si attivi con sollecitudine  a promuovere l’iter amministrativo che porti finalmente a soluzione quest’aspetto dei collegamenti , che incide fortemente sui disservizi che subiamo in modo tanto più vessatorio ed ingiustificato, quanto più facilmente la soluzione è  a portata di mano. 
  

Riguardo, poi, alla problematica dei parcheggi a Pignataro, nel periodo estivo, La invito a voler cercare, nelle aree limitrofe, la possibilità di creare un parcheggio che possa limitare i disaggi dei fruitori del porto ed, in una ottica di risparmio energetico e di educazione al traffico, di incentivare le corse dei mezzi pubblici, il cui costante utilizzo aiuterebbe, oltre che a diminuire il traffico veicolare,  a vivere tutti, nel modo migliore, il rapporto con lo splendido ambiente che ci circonda. La interrogo per sapere se è nei piani di questa Amministrazione attenzionare quanto esposto e di portae, a breve, a conclusione la soluzione di questi annosi problemi. 
   

*Consigliere Comunale de ” La Sinistra “

Lipari, per il soccorso dei tre turisti emiliani intervenuti anche i carabinieri

accautopiccola.jpgLipari – Per il soccorso dei tre turisti nelle cave di pomice è stato anche richiesto l’intervento dei carabinieri. Lo hanno precisato i militari dell’arma che hanno ricevuto una chiamata di soccorso al 112. A Porticello oltre la pattuglia dei cc è anche giunto il luogotenente Francesco Villari in borghese.

 

Da Berlino in linea Gilormino Casali

Caro Direttore,

gcasalipiccola.jpgvorrei esprime al caro Eligio Perna (con ritardo) e consorte, il benvenuto nella nostra Lipari! Come vedo, anche lui come me e tutti gli eoliani nel mondo é attaccato a questo bellissimo scoglio! Mi congratulo per la sua bella iniziativa, per la festa di San Cristoforo. Giustamente si é meritato il “Simbolo di Lipari” che anche io ho avuto questo onore. Caro Eligio, non so se ti ricordi di me, abbiamo fatto le scuole medie insieme, c’era con noi  (credo) tua cugina Agostina Perna, e altri amici che non ho piú visto. Spero molto un giorno di poterci incontrare a Lipari o a Berlino dove io vivo ! Auguri di una buona permanenza, riposati e divertiti . Ti saluto con un abbraccio virtuale, caramente,

Gilormino Casali

Lipari, avvocati&bocconi

di Luca Zaia

avvocatigruppo.JPGTra un boccone e l’altro, un caro saluto al Direttore da casa dell’avvocato Peppe Cincotta.

Lipari, la famiglia Perna&Simbolo

simbolodilipari.JPGEligio Perna, oltre ad essere l’australiano di Lipari è anche il cannetaro epernagruppo.JPGd’Australia. Isolano sempre, di qua e di là. E’ sempre insieme alla Sua inseparabile signora Angela. E’ l’uomo del cuore che con il cuore fa viaggiare, in queste lunghe traversate degli emigranti, spazi di ricordi, fedeltà d’affetti e sorrisi beneauguranti. Eligio è la persona che a Lipari da tanto e forse senza fare l’emigrante avrebbe potuto dare di più. Ma il destino vuole che ogni “bagghiu” ha i suoi momenti di sedute e sopra tutto fa capire quando è il tempo di alzarsi. Quanti biglietti di andata e ritorno, quante ferite nel cuore per arrivi e partenze. Questa è l’eolianità. Dare e non prendere. Chissà quando l’impareranno i nostri politici. Intanto “Il Notiziario”, a nome dei Suoi lettori, è felice di assegnargli il “Simbolo di Lipari” anche per l’emozionante spettacolo che ha regalato alla “Sua Canneto” per la festa di San Cristoforo con il gruppo capitanato dall’eolian-australiano” Gaetano Bonfante.

Eolie-Milazzo, un arresto e 10 denunciati dai carabinieri

ccvillaripiccola.JPGEolie-Milazzo –  Servizio straordinario dei Carabinieri nell’arcipelago eoliano e nella città mamertina. Un arresto e dieci persone denunciate a piede libero. Nell’ambito di una specifica campagna di prevenzione dei reati, i Carabinieri della Compagnia di Milazzo con l’ausilio di unità del Nucleo cinofili Carabinieri di Nicolosi (CT) hanno attuato, nel centro mamertino e nell’arcipelago eoliano, un servizio di prevenzione dei reati al fine di garantire a cittadini e turisti sempre maggiori standard di sicurezza. Nel corso delle attività di prevenzione, sono state impegnate diverse pattuglie dell’Arma per il contrasto dei reati e delle violazioni del Codice della Strada. Nel corso dei servizi, i militari dell’Arma hanno effettuato altresì dei controlli nei confronti di soggetti sottoposti a misure dell’A.G.. Al fine di prevenire il triste fenomeno dell’incidentalità, spesso causato da automobilisti “incoscienti” che si pongono alla guida dei propri veicoli in stato di alterazione psicofisica dovuta all’assunzione di sostanze alcoliche, i Carabinieri hanno effettuato mirati controlli effettuando dei test per la verifica del tasso alcolemico con l’etilometro in dotazione.

A Milazzo, i Carabinieri hanno arrestato CORSO Fabio, nato a Milazzo (ME) cl. 1976, in esecuzione dell’ordinanza custodiale emessa dal Tribunale di Sorveglianza di Messina nei confronti del prevenuto poiché ritenuto responsabile della violazione delle prescrizioni imposte dalla misura di prevenzione personale della Sorveglianza Speciale cui era sottoposto. Al termine delle formalità di rito, il citato CORSO Fabio è stato sottoposto alla misura degli arresti domiciliari.

Inoltre, sempre nel corso del servizio straordinario eseguito, sono stati segnalati alla competente autorità giudiziaria:

–  un 45enne da Vulcano, di nazionalità irlandese, per furto. Dagli accertamenti dei Carabinieri è infatti emerso che il prevenuto si era impossessato della somma contante di 100,00 euro asportandola da una borsa lasciata incustodita sulla spiaggia;

–  un 20enne ed un 19enne da Vulcano, per furto. I due prevenuti, come accertato dai Carabinieri, si sarebbero impossessati furtivamente di due biciclette che erano state lasciate in sosta sulla pubblica via dai rispettivi proprietari;

– un 41enne da Vulcano, per lesioni personali aggravate. I Carabinieri sono intervenuti su richiesta della coniuge del prevenuto, la quale, poco prima, era stata aggredita e malmenata dal marito a seguito di una lite sorta per futili motivi.

– un 42enne da Filicudi, per aver trasportato fusti di carburante per autotrazione in quantità superiore al consentito;

– un 39enne da Torregrotta, per violazioni alle prescrizioni della misura delle sorveglianza speciale e per guida senza patente;

–  un 42enne da Pace del Mela, per violazioni alle prescrizioni della misura delle sorveglianza speciale.

Nello stesso contesto operativo e per prevenire la commissione di reati e la violazione delle norme in materia urbanistico edilizia ed ambientale, i Carabinieri hanno sottoposto a controllo alcuni cantieri che stanno eseguendo opere di edilizia privata sulle isole dell’arcipelago eoliano ed in particolare sull’isola di Salina, segnalando all’A.G. competente per inosservanza delle norme in materia urbanistico-edilizia due 65enni ed un 79enne, per aver realizzato presso villaggio turistico lavori edili in assenza delle prescritte autorizzazioni, in un’area sottoposta a vincolo paesaggistico.

Nel medesimo contesto operativo, i Carabinieri hanno segnalato alla Prefettura di Messina quale assuntore di sostanze stupefacenti un giovane di 29 anni, poiché trovato in possesso di un modico quantitativo di sostanza stupefacente del tipo hashish, detenuta per uso personale.

I controlli dei Carabinieri hanno anche interessato il tratto di mare compreso tra le principali Isole dell’arcipelago eoliano. In tale contesto, hanno agito la Motovedetta classe 800 “Ganci” di stanza a Milazzo, la Motovedetta classe 700 di stanza a Lipari ed il battello pneumatico di Filicudi.

L’attività di monitoraggio effettuata dai Carabinieri delle tre unità navali dell’Arma ha consentito di controllare 57 unità navali da diporto e, nella circostanza, sono state elevate 8 sanzioni amministrative per un valore complessivo di 5.000,00 euro circa.

Da Ginostra in linea Riccardo Lo Schiavo

di Riccardo Lo Schiavo

Stamattina con questo mare il comandante dell’aliscafo SIREMAR delle 06.15 da Milazzo ha dato disposizioni di bigliettare per Ginostra “con riserva” ( che tradotto vuol dire “ti imbarchi a tuo rischio perchè lo scalo non è garantito…). Mi auguro che con la nuova Compagnia delle Isole già da domani) qualcosa cambi e ciascuno sia richiamato ad un maggior senso di responsabilità!