Da Palermo in linea Daniele Billitteri. Meteo&Babbio

dbillitteri1.jpgdi Daniele Billitteri

La notizia è che arrifriscò della bella. Oggi non avremo più di ventisette gradi e con la mattinata ce ne sono, attuale, meno di ventiquattro. Il cielo sarà nuvoloso e non è tanto difficile che piove al principio del pomeriggio, attipo verso le tre. Il vento si mise a Grecale e l’umito è alto. Per questo è quasi sicuro che un poco di acqua cadrà.

Domani, domenica, sarà come oggi solo che è più facile che piove nella tarda mattinata e le temperature saranno un pelo più alte. Bisogna dire che la Protezione Civile fece un comunicato per dire accura accura sia in Sardegna che in Sicilia per il rischio temporali. Ora a me mi pare quando il villano grida: £chiudete la stalla che scappano i bestiami” quando erano già scappati. Insomma i temporali ci furono ieri e non c’era stato allarme (tranne, modestamente a parte, quello mio). Ora francamente, a guardare le carte, non si direbbe che ci sia il rischio di temporali.

Vi vorrei spiegare che un temporale è causato dal fatto che aria calda e umida si scontra con aria fredda. Anche per questo questi fenomeni sono così freguenti in questa staggione. Perché il mare è ancora come un termosifone, pieno di caloria, e se ci arriva aria fresca di sopra c’è sciarra e si curnutiano della bella. Questo è pure il motivo di cui un temporale non dura tantissimo, diciamo una ventina di minuti. Altea cosa è quando scarrica acqua di continuo attipo assuppaviddani. Quella è un’altra cosa.

In questo momento non c’è dubbio che sopra la Sicilia c’è un’area che è un poco nirbusa quindi è facile che piove. Ma non penso che arriveremo a temporali forti come quello che c’è stato ieri nella zona di Siracusa e Ragusa. In ogni caso sarà bene camminare col paraqqua a portata di mano. Tante belle cose. Umite.

Da Palermo in linea Daniele Billitteri. Meteo&Babbioultima modifica: 2013-08-31T09:02:41+00:00da leonedilipari
Reposta per primo quest’articolo