Dal mare caraibico verso il mare eoliano

image.jpgimage.jpgimage.jpg

image.jpgMentre voliamo sopra il mare caraibico, la nostra memoria carica gli angoli di queste isole e di questa gente  che abbiamo visto e con la quale abbiamo vissuto. image.jpgAdesso pensiamo al mare di casa nostra che  ci aspetta ed anche alla nostra voglia di ritorno.image.jpg

In queste giornate spese e godute fra Barbados e Grenada, riconosciamo di avere avuto la fortuna di non essere mai stati soli. image.jpgimage.jpgimage.jpgimage.jpgAbbiamo avvertito sempre la  compagnia e la presenza di chi ci ha organizzato questo percorso di “viaggio-studio-vacanze”, senza inghippi e con una personalizzazione delle nostre abitudini e necessità.

image.jpgimage.jpgimage.jpg

Il merito é della “Menalda tours” di Anselmo Urso e del suo fedele collaboratore Christian Turcarelli che oltre alla “sponsorizzazione”, non ci ha fornito solo un viaggio, ma un progetto di un pezzo della nostra vita come meglio non potevamo viverlo.image.jpg Nel grazie sincero che estendiamo anche al professore Alessandro Giustolisi (da Barbados si è anche spostato a Grenada) e alla dottoressa Vittoria Bertinotti, Console italiana a Grenada (per informazioni vittoriabertinotti@yahoo.com), iniziamo il rientro verso Lipari, isola adesso meno naturale di queste, ma isola di casa nostra. Un grazie particolare anche ad Anselmo Taranto della “Tarnav”.tarnavauto.jpgvbertinotti.jpg

E come dice mio fratello Salvatore (e non solo, visti i commenti su Facebook): “era ura!”.

menaldatours.png

Dal mare caraibico verso il mare eolianoultima modifica: 2013-11-01T09:12:03+00:00da leonedilipari
Reposta per primo quest’articolo