Eolie, lavoro&vacanza

20994219_10155139006359735_8950322935721489734_n.jpg

di Salvatore Leone

Adesso che si rientra al lavoro dovremmo preoccuparci del fine ferie. Quelle degli altri. Perché alle Eolie le ferie esistono tutto l’anno e gli eoliani non hanno bisogno di andare in vacanza. La sindrome da rientro dalle ferie è ricca di irritabilità, cali di attenzione, nervosismo, tristezza, ansia, spossatezza, tensione muscolare e tachicardia. Sono dei veri prodotti che si fabbricano nel preciso momento del passaggio da un periodo di riposo a uno fitto di impegni. Fare le ore piccole, svegliarsi tardi, abbuffarsi ai pasti o mangiare a orari diversi dai soliti è deleterio non solo per il corpo ma anche per la mente. Tutto questo gli eoliani lo fanno 365 giorni l’anno e nessuno si è mai lamentato. Anzi mentre sono in ferie tutto l’anno, gli eoliani lavorano contemporaneamente. Pensionati compresi. La sensazione è nessuno se ne accorge.

bacialemani.jpg

Sorgente: Eolie, lavoro&vacanza

Eolie, lavoro&vacanzaultima modifica: 2017-09-01T10:46:33+00:00da leonedilipari
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento