Eolie&Prg

mgiorgianni.jpgdi Marco Giorgianni

A volte di alcuni temi, seppur importanti, anzi vitali, per una comunità passano del tutto inosservati, e tornano alla ribalta quando, una scadenza non rispettata, un mancato  adempimento o la costante assenza di una seria programmazione li trasformano nuovamente in emergenze. Forse il tema del PRG che mi ha visto per tanti anni impegnato, condiziona la mia attenzione più di altri, ma credo che sono molti i cittadini che come me si pongono delle domande alle quali le istituzioni dovrebbero dare una risposta. Per questo ho pensato di porle, ritenendo che il PRG, nonostante le tante correzioni necessarie, le mancanze o le iniziative future a cui prelude (Piani Particolareggiati, PUE, ecc…) se pienamente operativo potrebbe rappresentare un’indispensabile veicolo di crescita, o meglio di sopravvivenza, in un inverno che si annuncia difficile per la crisi globale aggravata dalle condizioni del tutto locali.

Venendo al dunque, rammento, non entrando nel merito dei tempi e delle procedure, che il PRG di  Lipari ha ottenuto il 27.07.11 il Decreto di Approvazione Pubblicato nella GU del 09.09.11, per cui se un cittadino volesse proporre ricorso, se non mi sbaglio, ha 60 gg di tempo utili (salvo la sospensione estiva) . Leggendo tale decreto, tra le altre cose, mi ha colpito quanto  previsto dall’art, 4 e 5 che così recitano:

Il Comune di Lipari dovrà provvedere a quanto conseguente all’approvazione dello strumento urbanistico …… e dovrà curare che in breve tempo vengano apportate dai progettisti le modifiche e le correzioni agli elaborati di piano che discendono dal presente decreto, affinchè per gli uffici e per l’utenza risulti un testo definitivo e completo.

Lo strumento urbanistico approvato dovrà essere depositato, unitamente ai relativi allegati, a libera visione del pubblico presso l’ufficio comunale competente e del deposito dovrà essere data conoscenza mediante avviso all’albo pretorio ed in altri luoghi pubblici.      

Ad un mese dal decreto mi domando, quanto di questo è stato fatto?, come fa un cittadino a proporre eventuale ricorso, in propria difesa, se non ha visione delle tavole modificate? Come fa un cittadino a regolarsi quando magari ha già proposto una osservazione che è stata “Parzialmente accolta” o accolta e condizionata alle valutazioni o agli atti da produrre a cura dei progettisti o dell’ufficio? Se non gli si forniscono le tavole modificate per queste osservazioni si dovrà ritenere soddisfatto? o affidarsi alla benevolenza di qualcuno che si occuperà del suo caso, magari dopo che saranno scaduti i termini utili al ricorso?

Sono sicuro che dopo 30 gg dal decreto, trascorsi inutilmente,  l’Amministrazione ha già attivato le necessarie iniziative per dare ai cittadini “certezza del diritto”, ma se qualcuno ne facesse anche menzione pubblica magari ci sentiremmo tutti più tranquilli.

 

Eolie&Prgultima modifica: 2011-10-04T16:38:00+00:00da leonedilipari
Reposta per primo quest’articolo

Eolie&prg

anatolipiccola.jpgdi Aldo Natoli

Prendo atto delle voci che circolano nei corridoi del Comune che confermerebbero la mia annotazione circa la non regolarità della trattazione all’o.d.g. del Consiglio Comunale delle controdeduzioni al P.R.G. Si parla di discussione interlocutoria. Ma interlocutoria a che cosa? Se i Consiglieri hanno ritenuto di disertare la seduta che doveva affrontare la discussione sulle controdeduzioni al P.R.G., lunedì dovrebbero “chiacchierare”, perchè ormai solo questo è possile fare, per predisporre delle raccomandazioni all’Assessorato Regionale? Se di questo si tratta abbiamo proprio toccato il fondo.

Eolie&prgultima modifica: 2011-05-28T14:13:00+00:00da leonedilipari
Reposta per primo quest’articolo

Eolie&prg

anatolipiccola.jpgdi Aldo Natoli

Apprendo che lunedì prossimo 30 Maggio il Consiglio Comunale sarà nuovamente chiamato ad esaminare le controdeduzioni al P.R.G. Sicuramente il Presidente del Consiglio Comunale nel redigere l’o.d.g. per il massimo organo comunale avrà avuto il beneplacito del Segretario Generale.Debbo però richiamare l’attenzione dei lettori de “Il Notiziario” su quanto disposto dall’art.4 della L.R. n° 71/78. Detta norma assegna in modo perentorio 30 giorni per controdedurre all’Assessorato Regionale, dalla data di notifica del documento. Non solo, ma una Circolare Assessoriale chiarisce che le controdeduzioni da parte dei Comuni sono facoltative. Quindi tutto si sarebbe già consumato nella precedente riunione del Consiglio Comunale che si è conclusa con la mancanza del numero legale per la fuoriuscita della maggior parte dei consiglieri. Ricorderete che in un precedente articolo ho fatto riferimento ad una “regia occulta” che vorrebbe far gestire ad un Commissario Regionale le controdeduzioni al P.R.G.facendo dichiarare alla maggioranza dei consiglieri la loro incompatibilità. Naturalmente si tratta di una mia supposizione, e per il bene dello sviluppo urbanistico ed economico del nostro Paese spero di essere smentito giorno 12.

Eolie&prgultima modifica: 2011-05-26T17:57:00+00:00da leonedilipari
Reposta per primo quest’articolo

Eolie&prg

anatolipiccola.jpgdi Aldo Natoli
Secondo quanto affermato dal Sindaco del Comune di Lipari domani Martedì 23 Novembre dovrebbe scattare il silenzio assenso per  l’entrata in vigore del Piano Regolatore Generale. Naturalmente sorgono spontanee delle domande alle quali il Sindaco ed il Dirigente del III° Settore debbono dare immediata risposta:
1) il silenzio assenso è automatico oppure deve essere dichiarato dalla Giunta Municipale con atto formale? 
2) a quale cartografia e Regolamento Edilizio bisogna fare riferimento per operare immediatamente: a quelli pubblicati dall’Ente in fase di adozione del P.R.G.oppure a quelli modificati con le osservazioni fatte dal Consiglio Comunale e dai cittadini interessati, delle quali ad oggi nessuno ha avuto riscontro?  
3) la data per la presentazione di eventuali ricorsi da quando decorre? 
Eolie&prgultima modifica: 2010-11-22T14:48:34+00:00da leonedilipari
Reposta per primo quest’articolo

Eolie&Prg

anatoli.jpgdi Aldo Natoli

Il Consigliere Comunale Adolfo Sabatini ha presentato al Sindaco di Lipari un’interrogazione con la quale ha chiesto notizie sull’iter di approvazione del Piano Regolatore Generale. Se ben ricordo la risposta formulata dal Primo cittadino è stata molto evasiva e non ha soddisfatto il geometra Sabatini. Ritengo che una risposta sul perché il P.R.G. giace da anni presso l’Assessorato Regionale Territorio ed Ambiente  ci giunge da un articolo pubblicato sulla Gazzetta del Sud di Domenica 15, che relazione su una conferenza stampa tenutasi a Messina presso la Provincia, che ha avuto come oggetto la tutela del territorio dell’intera provincia, con ben 13 paesaggi da tutelare, e tra questi le Isole Eolie. Il Prof. Cesare Fulci ha affermato che “alle isole Eolie l’amministrazione comunale di Lipari non ha adeguato il Piano regolatore al Piano paesaggistico”. Ecco svelata, caro Sabatini, la ragione per la quale l’importante strumento di pianificazione urbanistica del territorio dorme sonni tranquilli nei cassetti della Regione. La realtà quindi è che da anni a Palermo giace un morto, il P.R.G., e noi cittadini stiamo aspettando la salma per accompagnarla al cimitero. Infatti, uno strumento che ha iniziato il suo iter nel 1987 e che ancora, alle fine del 2009, non è approvato; uno strumento che proietta i fabbisogni dal 1993 al 2003, prevedendo una crescita della popolazione di 500 unità ed uno sviluppo alberghiero tra 1.250 e 1.500 posti letto, non può che ritenersi obsoleto e non più confacente alle esigenze di sviluppo territoriale ed economico delle popolazioni. Stiamo quindi aspettando un P.R.G. inutile, che servirà solamente a sanare e soddisfare qualche piccola speculazione edilizia.

Eolie&Prgultima modifica: 2009-11-19T09:22:48+00:00da leonedilipari
Reposta per primo quest’articolo

Eolie&Prg

asabatini5.JPGdi Adolfo Sabatini*

Allego l’inutile risposta alla mia interrogazione sul PRG inviatami dal Sindaco di Lipari. Il commento ai lettori.aprg.JPG
*Consigliere comunale Nuovo Giorno
Eolie&Prgultima modifica: 2009-10-31T14:04:00+00:00da leonedilipari
Reposta per primo quest’articolo