LIPAR&PUNTO NASCITE – “GIU’ LE MANI DAL NOSTRO OSPEDALE”.

2789385247.JPGCOMUNICATO
HANNO CHIUSO I REPARTI DI OSTETRICIA E PEDIATRIA DELL’OSPEDALE DI LIPARI.
IL POPOLO EOLIAN0 MAI PERMETTERA’ A NESSUNO CHE SI CALPESTI LA PROPRIA DIGNITA’ E NON SARA’
CERTO UN ASSESSORE SORDO E INSENSJBILE A PRlVARCl DEL NOSTRO DlRlTTO ALLA SALUTE.
L’ASSESSORALELA SALUTE DELLA REGIONE SICILIA, MASSIMROUS SO, HA CONFERMATO LA CHIUSURA

ENTRO IL 30 GIUGNO
2012, Dl BEN 23 PUNT1 NASCITA DEGLI ATTUALl70 ESISTENTI SUL TERRITORIO SICILIANO.
TALE CHIUSURA RIGUARDA I PUNT1 NASCITA CHE REGISTRANO MEN0 Dl 500 PART1 L’ANNO, CRITERIO QUEST0 NON ASSOLUTAMENTE APPLICABILE ALL’OSPEDALE DI LIPARI, CHE RAPPRESENTA PER TUTTA LA POPOLAZIONE EOLIANA L’UNICA GARANZIA PER IL DlRlTTO ALLA SALUTE.
MALGRADO CIO’ HANNO CHIUSO IL NOSTRO PUNT0 NASCITE INSIEME AL REPARTO Dl PEDIATRIA ASSEGNANDO INVECE UNA DEROGA A CINQUE OSPEDALI SICILIANI( CORLEONE, NICOSIAB, RONTE,M USSOMEE SLAIN TO STEFANOD l QUISQUINA ) PER LA LORO DIFFICOLTA’ o IMPOSSIBILITA’ DI GARANTIRE, ENTRO TEMPI CONGRUI, IL TRASFERIMENTO DELLE PAZIENTI VERSO
STRUTTURE Dl SECOND0 LIVELLO.

VERGOGNA
COME SI FA A DIMENTICARE CHE TRA LlPARl E LA SlClLlA CI SIA Dl MEZZO I1 MARE ?
LA POPOLAZIONE EOLIANA ARRABBIATA E MORTIFICATA VUOLE SAPERE PERCH^ UNA DONNA EOLIANA IN STAT0 Dl GRAVIDANZA
DEVE ESSERE COSTRElTA A VIVERE, INSIEME AL NASCITURO, UNA CONDIZIONE Dl GRAVE INSICUREZZA;
DEVE AFFRONTARE UNA LUNGA TRAVERSATA IN MARE DEVE AFFRONTARE 11 VlAGGlO IN ELICOTTER6, VENT0 PERMETTENDO; DEVE TRASFERIRSI SULLA TERRAFERMA 15 GlORNl PRIMA DELLA DATA PREVISTA PER LA FINE -DELLA GRAVIDANZA PER RAGGIUNGERE LA STRUTTURA OSPEDALIERA PIO VICINA, PRIVANDOSI DEL CONFORTO DELLA FAMIGLIA E ABBANDONANDO I PROPRI FIGLI;
DEVE AFFRONTARE ENORMI DlSAGl IN TERMINI bl COSTI, IN UN MOMENT0 IN CUI LE DIFFICOLTA ECONOMICHE SON0 DIVENTATE UNA REGOLA PER LA MAGGIOR PARTE DELLE FAMIGLIE ITALIANE, QUANDO POTREBBE UTILIZZARE LE RISORSE DISPONIBILI PER IL BENESSERE DEL NASCITURO;
DEVE ASPETTARE L’URGENZA PER POTER FAR NASCERE IL PROPRIO FIGLIO A LIPARI ( L’ESEMPIO DELLA SIGNORA DI SALINA CHE DOPO AVER FATTO IL GIRO DELLA SlClLlA IN ELICOTTERO PER POTER PARTORIRE, E’ STATA RIPORTATA A LlPARl E’ EMBLEMATICO).
E ANCORA, PERCHE’ CON LA CHIUSURA DEL REPARTO DI PEDIATRIA I NOSTRI BAMBINI DEVONO ESSERE RICOVERATI NEL REPARTO Dl MEDICINA GENERALE IN UN AMBIENTE NON A LOR0 CONFACENTE ?
ADESSO BASTA, L’OSPEDALE DI LIPARI APPARTIENE AGLI EOLIANI E NOI RIMARREMO QUI A MANIFESTARE AD OLTRANZA FINO A QUANDO NON SAREMO CERTI CHE IL NOSTRO DlRllTO AtLA SALUTE SIA CONCRETAMENTE E DEFINITIVAMENTE RlSPElTATO ED ASSICURATO.
TUTTI INSIEME UNIAMOCI E A VOCE ALTA GRIDIAMO:
“GIU’ LE MANI DAL NOSTRO OSPEDALE”.
VENERDI’ 7 OTTOBRE ALLE ORE 09’30
APPUNTAMENTO DI FRONTE ALL’OSPEDALE PER SFILARE IN CORTEO DI PROTESTA PER LE VIE Dl LIPARI.

LIPAR&PUNTO NASCITE – “GIU’ LE MANI DAL NOSTRO OSPEDALE”.ultima modifica: 2011-10-06T12:46:00+00:00da leonedilipari
Reposta per primo quest’articolo