Sette nuovi vulcani sotto il mar Tirreno: scoperta la ‘Catena di Palinuro’

foto_647264_550x340.jpg

Sono stati scoperti sul fondale del Mar Tirreno 7 nuovi vulcani che, insieme a quelli già noti, formano una catena lunga 90 chilometri e larga 20.

In particolare, la catena rilevata nel nuovo studio conta ben 15 vulcani sommersi, ma sono 7 quelli che erano fino a ora sconosciuti.
Si tratta di una struttura lineare, in direzione est-ovest; il lavoro di ricerca ha preso il nome di “Volcanism in slab tear faults is larger than that in island-arcs and back-arcs” e – fanno sapere dall’Ingv-Cnr – “impatta sulle conoscenze del Mar Tirreno e apre nuove strade alla interpretazione del vulcanismo in zone di subduzione nel mondo”.

Sorgente: Sette nuovi vulcani sotto il mar Tirreno: scoperta la ‘Catena di Palinuro’ 

natale-abb.gif

Lipari&Judo, gli atleti dello Sporting Club impegnati a Carini. I qualificati

19366086_10209286299026773_504561622397029702_n.jpg

Si è svolta la gara di Qualificazione a Carini. Tre sono gli atleti qualificati: per la classe esordienti B Enya Livoti nella categoria 63 kg in quanto qualificata di diritto 7 nella Ranking list nazionale e i due ragazzi Antonio Agrip e Giovanni Livoti 5 entrambi nella 66. Antonio e nella 60 Giovanni non hanno ottenuto la qualificazione. Nella classe juniores e senior di Coppa Italia si sono qualificate sia Arianna Pongolini 48 kg sia Cassandra Finocchiaro 70 kg. Non si è qualificata Federica Ferrara

Ufficio stampa Sporting club Lipari

Sorgente: Lipari&Judo, gli atleti dello Sporting Club impegnati a Carini. I qualificati

Si può ancora parlare di rivoluzione industriale?

18952860_10211460866550851_3575912320240952706_n.jpgdi Carlo D’Arrigo*

Fino a qualche decennio addietro si parlava spesso di rivoluzione industriale. Si classificava la prima con la nascita della macchina a vapore di Denis Papin del 1670, si è parlato poi della seconda rivoluzione industriale con l’invenzione del motore a scoppio e le applicazioni dell’elettricità a fine 1800, infine, la terza con l’elettronica informatica. Dare una classificazione oggi è impresa ardua e inutile. Con il termine Rivoluzione si designa una cambiamento “repentino” e non progressivo e veloce come, invece, avviene oggi. L’evoluzione odierna può essere chiamata trasformazione, comunicazione globale perchè la produzione industriale è legata alla comunicazione.

Leggi tutto: Si può ancora parlare di rivoluzione industriale?

Lipari, ‘Sauro 100’ domani toccherà l’isola

d2800739-bcff-4ef2-900e-a03130cdb5a0.jpg

di Lucia Rusconi

Nell’ambito del progetto “SAURO100” cento porti per 100 anni di storia e’ previsto per Domenica 12 Novembre nella mattinata l’arrivo dell’ammiraglio Romano Sauro , nipote di Nazario, patriota istriano che ricevette la medaglia d’ oro al valore. L’ ammiraglio Romano sulla Galiola III ha dato vita al progetto “SAURO 100”, un viaggio in barca a vela per 100 porti per 100 anni di storia partito da Sanremo il 4 ottobre 2016 per concludersi a Trieste il 4 ottobre 2018.

Martedi’14 alle ore 16:30 presso l’ex cinema Concordia in collaborazione con Silvana Cosentino il presidente della L.N.I. sez Catania Cav Mimmo Nicotra introdurranno la presentazione di questo interessante progetto che durera’ due anni con un percorso di 4000 miglia toccando oltre ai porti italiani anche alcuni porti esteri.

L’ammiraglio Romano Sauro inoltre sara’impegnato alla Nazario Sauro Martedi 14 alle 9:30 e Mercoledi 15 sara’ all istituto Nautico ad Ognina.

Ufficio stampa LNI CT

Sorgente: Lipari, ‘Sauro 100’ domani toccherà l’isola

Caronte & Tourist tra migliori 30 aziende Elite Italia

wfftx_caronte-610x366.jpg

La Caronte&Tourist è stata ammessa insieme ad altre trenta aziende di tutt’Italia al programma Elite. Un nucleo ristretto e selezionato di imprese con prospettive di crescita vengono “accompagnate” verso il mondo dei potenziali investitori.

“L’ingresso in Elite – ha dichiarato Antonino Repaci, presidente della Società- è insieme un motivo di orgoglio e uno stimolo per proseguire nel consolidamento della nostra attività e di miglioramento permanente delle nostre performances”.

Leggi tutto: http://www.notiziarioeolie.it/notizie/11370-caronte-tourist-tra-migliori-30-aziende-elite-italia.html

Da Panarea in linea Pina Cincotta Mandarano

pinacm Small

di Pina Cincotta Mandarano

I piatti del mio locale sono unici. Non sono io a dirlo ma chi viene a mangiarli. Non ho bisogno, grazie a Dio, di essere stellata o avere un commento sui vari 2 gamberi e Slow-food vari. Io sono Pina come tanti miei colleghi che vivono di questo lavoro fra sala e cucina e cucina e sala. Sono saltata sul progresso del buon mangiare accompagnando anche il ricordo dei miei avi e la loro filosofia di vita che fa parte del nostro cucinare. E’ la politica che invece andrebbe stellata. Bisognerebbe formare una commissione per giudicarli durante il loro percorso amministrativo. Sapere cosa hanno preparato con quali progetti e quali risultati. Sapere se hanno raccontato fesserie durante il periodo elettorale del raccogli-voti e poi vedere questi risultati. Immagino che possa nascere un movimento internazionale in grado di coinvolgere milioni di persone per dare un semplice esame alla politica. Se attualmente devo dare un giudizio dico: bruciata. Perché noi isolani siamo stati cucinati. Anche male

Sorgente: Da Panarea in linea Pina Cincotta Mandarano

5 motivi per ricorrere all’advance booking – Isole Eolie Hotel Eolie Booking Lipari

L’advanced booking è una tendenza che cresce a doppia cifra anche tra i viaggiatori italiani. Le vacanze estive sono per tutti il momento più desiderato dell’anno, il principale traguardo da raggiungere dopo mesi trascorsi a lavorare. La gente sta quindi iniziando a programmare questo momento con il giusto anticipo. Ecco quali sono i 5 motivi […]

Leggi di più: 5 motivi per ricorrere all’advance booking – Isole Eolie Hotel Eolie Booking Lipari

Lipari, l’associazione “DottEolie” ha programmato un corso per la “costruzione di muri a secco” – Notiziario delle isole Eolie # Eolie news

23316562_1717876371589999_2576956429349884171_n.jpg

L’Associazione Dotteolie è lieta di annunciare che, grazie alla collaborazione con il gruppo di ricerca “Rischi naturali, ambientali e antropici del patrimonio culturale” dell’Istituto di Scienze dell’Atmosfera e del Clima (ISAC) del CNR di Bologna e grazie al patrocinio della sezione italiana dell’Alleanza Mondiale per il Paesaggio Terrazzato questa primavera sarà realizzato il primo “Corso introduttivo per la realizzazione di muri a secco tipici delle Isole Eolie”. Un’idea messa in piedi ormai da molto tempo ma per la quale non abbiamo mai avuto le possibilità economiche per realizzarla.

Sorgente: Lipari, l’associazione “DottEolie” ha programmato un corso per la “costruzione di muri a secco” – Notiziario delle isole Eolie # Eolie news

Dopo le Regionali, adesso quale Sicilia?

48f17f322ee42c235bf7ce0b493eaea4.jpg

Quale Sicilia da oggi? Prima bisogna fare i conti con i vari partecipanti alla vittoria e forse anche con qualche sconfitto pentito. Gli ultimi entreranno dalla porta di servizio e in punta di piedi. Come in ogni parte del mondo, le persone possono essere brave, in politica contano sempre e solo i voti. Quelli pesanti hanno qualche cosa in più. Gli altri fanno solo presenza senza panza. Una nuova Sicilia non ci potrà mai essere. Ci sarà sempre la solita Sicilia, vittima predestinata della politica. La mafia è il solito alibi per chi si lagna dopo la sconfitta. Perché di mafia in Sicilia c’è ne per tutti. Equamente distribuita ed volontariamente oscurata. La mafia è negli elettori e negli eletti. Senza mafia non ci può essere Sicilia e senza Sicilia non ci può essere mafia. E’ la storia che continua con la sua evoluzione tecnologica che dalla mafia ha imparato tanto. Quindi i siciliani si domandano ancora se la mafia c’è veramente?