Un superyacht che si guida con l’iPad

trimarano-adastra-fascione.jpg

Lusso in mezzo al mare 

L’isola pieghevole

Una piattaforma galleggiante progettata per poter essere ripiegata e riposta in garage e che dispone di ogni comfort, dalla piscina all’area relax

Un superyacht di lusso che può essere controllato con l’iPad anche a distanza di 50 metri. L’Adastra, costato 15 milioni di dollari, è stato realizzato con materiali high-tech come la fibra di vetro e il kevlar. E’ lungo 42,5 metri, largo 16 e pesa 52 tonnellate. Può ospitare fino a nove persone e sei membri dell’equipaggio.

L’imbarcazione è l’ultima creatura del designer John Shuttleworth che ha il suo studio di progettazione nella contea del Sussex, in Gran Bretagna. Ha una sala da pranzo enorme con vista panoramica mozzafiato, una cucina completamente funzionale, naturalmente, il bagno, oltre a una splendida cabina per l’armatore.

Lo yacht è stato commissionato dal magnate di Hong Kong, Anto Marden: lo utilizzerà per spostarsi tra le due isole che possiede al largo delle coste dell’Indonesia. L’Adastra può viaggiare per 4.000 miglia senza dover fare rifornimento, la stessa distanza che c’è tra Londra e New York.

Un superyacht che si guida con l’iPadultima modifica: 2012-04-18T11:24:00+00:00da leonedilipari
Reposta per primo quest’articolo