Da Aarau Cantone di Argovia-CH in linea Michele Sequenzia

di Michele Sequenza

Alla scuola serve un’anima nuova?
Di quale “sistema educativo” hanno urgente bisogno i giovani studenti del 2019? La nostra scuola italiana è continuamente sotto attacco. E chi la difende?
Cina, USA, Russia come si muovono? Noi europei che cosa abbiamo in testa? Vogliamo rimanere dipendenti ideologicamente anche nella scuola?

Da Aarau Cantone di Argovia-CH in linea Michele Sequenzia

Lipari, il dottor Nunzio Daniele Buzzanca nuovo giudice togato della sezione distaccata del tribunale. E arriva la prima sentenza

Lipari – Assolto il fatto non costituisce reato. Marco Del Bono, 87 anni, di Lipari, è stato difeso dall’avvocato Franco Piperno. La sentenza alla sezione distaccata del tribunale di Lipari è stata pronunciata dal giudice Nunzio Daniele Buzzanca (nella foto il primo a sinistra: piemme Francesco Cannavò, assistente giudiziario Nino Paino). Secondo il capo d’imputazione “aveva offeso la reputazione dell’avvocato Stefano Previti di Roma”. La vicenda risale al 7 aprile 2013.

—Nuovo giudice togato alla sezione distaccata del tribunale eoliano. Si tratta del dottor Nunzio Daniele Buzzanca, 34 anni, di Gioiosa Marea. In servizio vi sarà anche il giudice onorario Gianluca Manca. Al dottor Buzzanca auguri di buon lavoro dal Notiziario

Cenni Storici. Rubrica a cura del dottor Lelio Finocchiaro

di Lelio Finocchiaro

BANCA ANTICA E MEDIEVALE

La Banca , o meglio l’Istituto Bancario, origine di gioie (poche ) e dolori (tanti) della società in cui viviamo, in qualche modo regola completamente le nostre vite, totalmente dominate da regole finanziarie dentro le quali siamo abituati a muoverci intrappolati in qualcosa che abbiamo finito per considerare del tutto ineluttabile anche se forse non del tutto sempre comprensibile.

LEGGI TUTTO

Cenni Storici. Rubrica a cura del dottor Lelio Finocchiaro

Musumeci, “organici della scuola governo regionale preoccupato…”

Il grido di allarme lanciato dalla Cgil, riguardante la limitata assegnazione alla Sicilia di nuovi posti per gli organici della scuola, preoccupa il governo regionale sia in ordine alle asfittiche opportunità di rilancio e potenziamento del sistema educativo nell’Isola, quanto in relazione alle irrisolte attese dei docenti siciliani che, operando al Nord da alcuni anni, riponevano nella programmazione annuale del Miur concrete prospettive di rientro in sede.

leggi tutto

Musumeci, “organici della scuola governo regionale preoccupato…”

Isole d’Italia, in barca a vela per raccontarle. Il progetto di un ingegnere-oceanografo a caccia di storie nascoste

di Barbara Gallucci

Fra qualche settimana la Maribelle, piccola e originale barca a vela, partirà da Palermo per andare alla scoperta di 33 isole minori italiane, da Ustica a Venezia. A bordo un unico passeggero, Lucio Bellomo, ingegnere e oceanografo siciliano, nonché istruttore subacqueo, pronto a solcare il Mediterraneo per raggiungere luoghi noti, ma non conosciuti veramente se non per le vacanze estive.

LEGGI TUTTO

Isole d’Italia, in barca a vela per raccontarle. Il progetto di un ingegnere-oceanografo a caccia di storie nascoste

Eolie, nasce l’università “Pegaso”

Nel seminario svolto il 9 aprile 2017 dal titolo: “Lo sviluppo sostenibile delle isole minori” promosso da
Insula, sono stati presentati sei progetti per lo sviluppo delle Eolie.
• “Giovani: un centro studi per lo sviluppo culturale e professionale”
• “Centre Mediterranean Islands. Progetto di cooperazione tra Malta e le isole minori della Sicilia – obiettivi principali e possibili scenari”.
• “Isole Eolie, distribuzione della connettività a banda larga e application per la distribuzione di contenuti e informazioni georefenziate a utenti e turisti”…………… leggi tutto 

Eolie, nasce l’università “Pegaso”

Salvaguardia del demanio marittimo in finanziaria, Cordaro: “Attenzione alla costa e al territorio”

Gli strumenti di pianificazione, gli interventi di cura e pulizia dei fiumi, dei torrenti e delle coste, uniti al controllo delle aree sottoposte a tutela sono necessari presupposti perché in Sicilia si possa pensare alla valorizzazione e al rilancio del territorio come attrattore economico. La tutela, la vigilanza e il mantenimento dell’ecosistema, in particolare delle aree costiere e marine protette, sono indispensabili per costruire percorsi di sviluppo virtuosi”.

leggi tutto

Salvaguardia del demanio marittimo in finanziaria, Cordaro: “Attenzione alla costa e al territorio”