Salina, “Cin-Cin” con spumante il primo con uve di malvasia

Salina – Alla produzione spumantiera siciliana si aggiunge un nuovo tassello: Salina.
Adesso anche le isole Eolie potranno vantare il loro spumante, il “Ruffiano” dell’azienda “Virgona” di Malfa, prodotto in appena 5000 bottiglie.
“È stata una vera scommessa – spiega la “patron” Daniela Virgona – la maggiorparte delle bottiglie viene venduto da enoteche e ristoranti del nord. Le uve utilizzate sono malvasia in purezza, raccolte a mano nella seconda decade del mese di agosto e spumantizzate con metodo charmat. Dopo la vinificazione segue la rifermentazione in autoclave, con fermentazione a 13° per 10 giorni e l’affinamento sui lieviti a 0° per circa 60 giorni”.

Alla degustazione è sorprendente per la carica organolettica e la grande eleganza. Il colore è giallo paglierino brillante con perlage fine e persistente. I profumi dolci, floreali ed aromatici propri dell’uva di provenienza si scontrano piacevolmente in bocca con una sorprendente, equilibrata sapidità d’impatto. Persistente ed intenso sul finale dove ritorna il bouquet vellutato tipico dell’isola.

Salina, “Cin-Cin” con spumante il primo con uve di malvasiaultima modifica: 2019-04-29T14:59:15+02:00da leonedilipari
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento