Eolie, per la guardia costiera è tempo di bilanci. Soccorse 50 persone. 15 segnalazioni alla procura e verbali per 115 mila euro

E’ giunta al termine, da pochi giorni, l’Operazione Mare Sicuro 2018, promossa a livello nazionale dal Comando Generale delle Capitanerie di Porto – Guardia Costiera e condotta direttamente dalle Donne e dagli Uomini dell’Ufficio Circondariale Marittimo di Lipari, al comando del tenente di vascello Francesco Principale, nelle acque di tutto l’Arcipelago Eoliano.

LEGGI TUTTO

Eolie, per la guardia costiera è tempo di bilanci. Soccorse 50 persone. 15 segnalazioni alla procura e verbali per 115 mila euro

Empoli, Terracciano da riserva delle riserve a supereroe. E pensare che… si sposò a Stromboli con una bellissima isolana

Empoli, Terracciano da riserva delle riserve a supereroe. E pensare che…si sposò a Stromboli con una bellissma isolana, Vanessa Grasso.

Migliore in campo in Empoli-Milan, il numero uno dei toscani la scorsa stagione faceva da secondo in Serie B a Gabriel, il quinto portiere dei rossoneri.

Il calcio è quella cosa strana per cui un portiere che fa la riserva in B può essere di gran lunga il migliore in campo contro una grande come il Milan. Il calcio è quella cosa strana per cui tu fermi i rossoneri, dopo aver fatto panchina a quello che a Milanello, in estate, era a tutti gli effetti il quinto portiere nelle gerarchie di Rino Gattuso. Facciamo la conta: Gigio Donnarumma, Reina, Antonio Donnarumma, la promessa Plizzari e… Gabriel. Chi se lo ricordava il brasiliano? Uno che al Milan era rientrato dopo il prestito a Empoli. Un prestito maturato per il brutto infortunio di Provedel, sino allora perfetto nel difendere i pali dei toscani. Tante parole, ma ancora non abbiamo fatto il nome del protagonista di stasera: Pietro Terracciano da San Felice a Cancello, provincia di Caserta. Portiere di mestiere, supereroe per una notte magica al Castellani.

LEGGI TUTTO

Empoli, Terracciano da riserva delle riserve a supereroe. E pensare che… si sposò a Stromboli con una bellissima isolana

LE INTERVISTE DE “IL NOTIZIARIO”. Lipari, la prima “Festa dei Popoli” VIDEO

Lipari – A Marina Corta la prima Festa dei Popoli:

rappresentanti di varie comunità straniere residenti a Lipari hanno offerto assaggi delle pietanze tradizionali dei loro paesi, raccontando ai partecipanti un po’ della loro storia.

L’iniziativa è stata promossa insieme alle diverse comunità dal “Magazzino di Mutuo Soccorso”, un’organizzazione no profit nata nel 2017 a Lipari per promuovere iniziative di solidarietà sociale, mutualismo, promozione del territorio e attenzione all’ambiente.
Si sono assaggiate pietanze tradizionali di Marocco, Tunisia, Romania, Francia, Germania, Albania, Sri Lanka, Cuba e Colombia e ascoltare tanta buona musica suonata dal vivo dai “Malía” e da “I Musici di Eolo”.

LEGGI TUTTO

LE INTERVISTE DE “IL NOTIZIARIO”. Lipari, la prima “Festa dei Popoli” VIDEO

Salina, il cibo incontra la cultura sull’isola. Dal 5 al 7 ottobre, obiettivo raccolta fondi Palazzo delle Arti

Tre giorni di eventi culturali e gastronomici animeranno l’isola di Salina. Obiettivo dell’evento “Il cibo incontra la cultura” la raccolta di fondi in favore di Palazzo delle Arti. Un progetto che unisce cultura, cinema, territorio e accoglienza nell’isola più̀selvaggia delle Eolie, negli spazi di Palazzo Marchetti. L’attrice Maria Grazia Cucinotta, che nell’isola girò Il Postino con Massimo Troisi, e lo chef Tim Butler gli ospiti più attesi. Donare a Salina un palazzo delle arti che ospiti proiezioni cinematografiche, concerti, spettacoli teatrali e incontri e progetti culturali. Questo èl’obiettivo del progetto di Palazzo Marchetti, portato avanti dall’Associazione Didime’90 fondata e guidata da Clara Rametta, sindaco di Malfa. Per raggiungerlo, l’associazione ha chiamato cittadini, turisti e cinefili a sostenere l’iniziativa attraverso piattaforma di crowdfunding, per dare a tutti l’opportunità̀di contribuire al progetto.

Saranno invece diversi gli ospiti della chef Martina Caruso durante le cene di gala, omaggio a Salina e al suo cinema, in programma all’Hotel Signum per contribuire alla raccolta fondi.

A guidare la selezione dei vini, i sommelier Natascia Santandrea e Luca Caruso. A Capofaro locanda di lusso della catena Relais&Chateaux e all’hotel Ravesi una serie di masterclass di mixology e aperitivi.

NOTIZIARIOEOLIE.IT

Salina, il cibo incontra la cultura sull’isola. Dal 5 al 7 ottobre, obiettivo raccolta fondi Palazzo delle Arti

Da Montecarlo in linea Giuseppe Riva

Caro direttore,

con enorme soddisfazione ti posso dire che gran parte delle barche che oggi sono presenti nella baia di Montecarlo quest’estate erano ancorate nelle baie eoliane.

Un salutone a tutti gli amici.

Giuseppe Riva

Da Montecarlo in linea Giuseppe Riva

Paola Ruffo di Calabria, malore per la regina del Belgio che tanto ama Salina

IL PERSONAGGIO

Paola Ruffo di Calabria, malore per la regina del Belgio 
Portò la Dolce Vita a palazzo

Si telegrafava da Monte Sant’Angelo

di Carlo D’Arrigo*

SI TELEGRAFAVA DA MONTE SANT’ANGELO

Dobbiamo alla Rivoluzione francese l’invenzione dei primi sistemi di trasmissione a distanza. Questa voleva unificare la Francia sulla scorta del motto “Unitè, libertè, egalitè, fraternitè” imponendo, tra l’altro, l’impiego di un’unica moneta per facilitare gli scambi economico-commerciali.

LEGGI TUTTO

Si telegrafava da Monte Sant’Angelo

Bagagli a mano, Ryanair pronta a collaborare con Antitrust

“Siamo pronti a collaborare nell’ambito di questa inchiesta italiana”. Lo afferma il Chief Marketing Officer di Ryanair Kenny Jacobs in una nota in merito alla decisione dell’Antitrust di avviare un procedimento nei confronti della low cost irlandese sulla nuova policy sul trasporto bagagli.

“Tutti i clienti Ryanair sono liberi di portare a bordo un solo bagaglio a mano, ma nessun passeggero ha diritto ad un numero di bagagli a mano illimitato.

Per ragioni di sicurezza, la maggior parte degli aerei a corto raggio non può ospitare a bordo due bagagli a mano per cliente”, precisa Jacobs.

“Tutte le altre compagnie aeree, tra cui Alitalia, Easyjet e British Airways, limitano il volume dei bagagli a mano per motivi di sicurezza. Siamo disponibili ad illustrare queste restrizioni di sicurezza e la generosa politica del bagaglio a mano all’autorità italiana”, puntualizza Jacobs. “A partire da novembre – aggiunge – metà dei nostri clienti continuerà a portare a bordo due bagagli e l’altra metà continuerà a viaggiare con una piccola borsa gratuita (le cui dimensioni sono state aumentato del 40%) e può, se lo desidera, effettuare il check-in di un secondo bagaglio da 10 kg ad una nuova tariffa più economica di 8 euro (attualmente il bagaglio da stiva Ryanair più economico costa 25 euro)”.

Reggio Calabria, a rischio servizio aliscafi veloci. Da Ministero nessuna proroga

“Quanto sta accadendo ai danni di Reggio Calabria e dell’intera area dello Stretto è a dir poco sconcertante. Il bando per il trasporto veloce con aliscafi tra Reggio e Messina scade il prossimo 30 settembre e dal ministero ancora nessun segnale nella direzione di una proroga”. Ad affermarlo Giuseppe Marino, assessore ai Trasporti del Comune di Reggio.

“Il rischio, ora elevatissimo – prosegue Marino – è di privare di colpo due importanti e popolose aree urbane del diritto alla mobilità. In queste ore sono in contatto costante con gli uffici del Mit per esercitare ogni forma di pressione possibile affinché il governo centrale trovi una soluzione a quello che si configura come un colpo durissimo alle comunità reggina e messinese. I primi riscontri registrati nell’ambito dell’attività di interlocuzione con i responsabili del Ministero lasciano senza parole, poiché sembrerebbe che per tale servizio il Governo non abbia destinato le necessarie risorse. Peraltro questo processo si sta materializzando in assenza di una forma di confronto, dialogo e comunicazione con le città di Reggio e Messina. Oltre agli enormi disagi che danneggerebbero cittadini, lavoratori, studenti e turisti, lo spettro di una paralisi dei trasporti sullo Stretto potrebbe vanificare tutto un percorso di sviluppo e potenziamento che in questi anni abbiamo realizzato per rendere più efficienti i collegamenti da e per il porto, l’aeroporto e l’università di Reggio”.
Per Marino “è evidente che da Roma stia emergendo un disinteresse verso due territori e due realtà urbane che rischiano di veder interrotte brutalmente ogni relazione e di subire il totale isolamento. Ci chiediamo a cosa serva la costituzione di improbabili autorità dello Stretto se poi di fatto non esiste una strategia di sviluppo che sappia far fronte alle necessità più basilari di questo strategico segmento del Mezzogiorno. Ci chiediamo, inoltre, se il ministro Toninelli si stia rendendo conto delle conseguenze che le politiche scellerate e irresponsabili sue e del suo governo, stanno causando al nostro territorio. In questa direzione chiediamo a gran voce all’esecutivo nazionale di intervenire con la massima tempestività e attenzione in questa vicenda predisponendo da subito misure urgenti per scongiurare il blocco dei collegamenti sullo Stretto e quello che sarebbe di fatto il caos sociale, civile ed economico all’interno di un bacino che conta quasi un milione di abitanti”.

Santa Marina Salina, indetto confronto sulla “gestione amministrativa”

E’ in programma per sabato 29 settembre, alle ore 17,00 presso la Sala Convegni comunale di Santa Marina Salina (adiacente il presidio sanitario del 118), un incontro organizzato dal gruppo di minoranza consiliare “Per Santa Marina” per provare a fare il punto sugli esiti dell’ultima stagione estiva. L’intento è quello di mettere in luce, attraverso un confronto aperto con gli imprenditori locali e la cittadinanza, i punti di forza e quelli di debolezza manifestatisi durante il periodo clou della stagione turistica che va pian piano esaurendosi. Appare opportuno far emergere oggi, attraverso le testimonianze di chi vive ed opera sul territorio, le eventuali criticità riscontrate, le proposte migliorative e cominciare così, fin da subito, a programmare al meglio la prossima stagione. L’incontro è aperto a tutta la cittadinanza.

LEGGI TUTTO

Santa Marina Salina, indetto confronto sulla “gestione amministrativa”