Notizie dalle Isole Eolie o Lipari – Eolie News

In primo piano

banner_notiziario.gif

Il Notiziario delle isole Eolie

Eolie news, l’ informazione puntuale della comunità dell’arcipelago delle Isole Eolie Il ponte che ogni giorno unisce gli amanti delle 7 isole

www.notiziarioeolie.it è il nuovo giornale online che potete leggere comodamente anche dagli smartphones e tablets.

ABBONAMENTI E SOCI SOSTENITORI

images/banners/immagini_random/testa_vacanzeeolie.gif

notizie,eolie,lipari,notizie eolie lipari,eolie news,

15 mila disoccupati nel turismo dal 30 ottobre a Taormina: la denuncia dei sindacati

Malcontento nel comprensorio tra Taormina e Giardini Naxos per i lavoratori nel turismo: 15mila persone, includendo l’indotto di tutto il territorio, secondo le stime dei sindacati, sono quelle licenziate dalla fine di ottobre. Da ormai quasi due settimane, infatti, molti alberghi, ristoranti, bar e attività commerciali hanno chiuso i battenti in attesa della riapertura per le vacanze di fine anno. E così a Giardi Naxos il Centro per l’impiego è stato preso d’assalto tanto da richiedere l’intervento dei carabinieri.

I lavoratori devono registrarsi per la Naspi, l’indennità mensile di disoccupazione. Che però non dura oltre tre mesi. Come evidenzia Pancrazio Di Leo, segretario generale Fisascat Cisl per la provincia di Messina a repubblica.it: “La tensione è alta, i precari sono aumentati negli ultimi anni e l’indennità di solo tre mesi preoccupa i lavoratori. In Trentino hanno provveduto ad integrare, abbiamo chiesto di fare altrettanto a questo governo. Inoltre, le risorse annunciate nei giorni scorsi per la destagionalizzazione del comporta turistico non servono a molto. Si tratta di 2,5 milioni di euro per gli spettacoli del 2018 ma le strutture hanno già chiuso, l’obiettivo era di allungare la stagione ma bisognava farlo prima e pianificare con gli albergatori e tutti gli operatori del settore. Una parte delle risorse vada invece a copertura della disoccupazione come è stato fatto in Trentino”.

Caronte&Tourist, sabato la consegna della nuova ammiraglia Elio

Si svolgerà sabato 17 novembre la cerimonia di consegna della motonave “Elio”, nuova ammiraglia della flotta Caronte&Tourist, primo traghetto alimentato a Gas Naturale Liquefatto (LNG) a navigare nel Mediterraneo.

All’evento, che avrà inizio alle 11 a bordo della “Elio” ormeggiata al molo Norimberga del porto di Messina, oltre alla proprietà e al management del Gruppo C&T, saranno presenti il presidente della Regione Siciliana, Nello Musumeci, quello della Regione Calabria Mario Oliverio e le massime autorità civili, religiose e militari del territorio.

Isole di Sicilia, per le vacanze di Natale Liberty Lines dimezza il costo del biglietto

Vacanze di Natale sulle isole minori siciliane? Quest’anno sarà molto più economico grazie all’iniziativa assunta dalla Liberty Lines. La compagnia di navigazione veloce, infatti, ha deciso che durante il prossimo periodo natalizio – da giovedì 20 dicembre 2018 a lunedì 7 gennaio 2019 – praticherà per i non residenti tariffe scontate del 50% su tutte le proprie tratte siciliane non stagionali.

leggi tutto

Isole di Sicilia, per le vacanze di Natale Liberty Lines dimezza il costo del biglietto

L’aeroporto di Palermo fa il pieno anche a ottobre con 600 mila passeggeri a +15%

Anche ottobre è stato un mese positivo per l’aeroporto Falcone Borsellino di Palermo. La Gesap rende noto che il mese si è chiuso con 600.046 passeggeri, in crescita del 15,19% (+80mila rispetto a ottobre 2017) e con +12,08% di voli (4.295). Da gennaio a ottobre si contano 5.704.028 passeggeri circa 800mila in più rispetto allo stesso periodo del 2017, a +16,06%, e +11,36 di voli (41.644).

Inoltre, Gesap ha pubblicato sul suo sito il bando di gara relativo all’affidamento del servizio di direzione dei lavori e coordinamento della sicurezza in fase di esecuzione dell’intervento di “adeguamento e ristrutturazione del terminal passeggeri – nuovo scenario 2020 – primo lotto funzionale”. Il corrispettivo per la prestazione dei servizi relativi ai lavori del primo lotto funzionale è determinato in 2.213.991,10 euro, al netto degli oneri previdenziali e dell’IVA; detto importo è soggetto a ribasso. Valore stimato, IVA esclusa: 2.213.991,10 euro. Il termine ultimo per presentare le offerte è il 17 dicembre 2018 alle 12. La prima seduta pubblica avrà luogo il giorno successivo alle 10 presso gli uffici Gesap. Eventuali chiarimenti circa le modalità di partecipazione alla gara possono essere chiesti al Servizio gare e contratti della Ges.A.P. S.p.A. (tel. 091.7020734-150 – protocollogesap@pec.it).

Infine, SiciliaInVolo fa sapere che l’offerta di SAS, Scandinavian Airlines, su Palermo verrà incrementata durante la prossima estate. A luglio i voli tra Punta Raisi e Copenaghen saranno operati con cadenza giornaliera ovvero con due rotazioni supplementari rispetto alla scorsa stagione estiva. Un volo in più anche da Stoccolma (da 3 a 4) e da Oslo (da 2 a 3).

Dalla Regione due bandi da 2,5 milioni per favorire la destagionalizzazione

Pubblicati sul sito della Regione Siciliana due decreti firmati dagli assessori Sandro Pappalardo, Sebastiano Tusa e Gaetano Armao per incrementare e diversificare l’offerta culturale di qualità e valorizzare i siti storico-archeologici anche nei periodi di bassa stagione. Complessivamente gli assessorati al Turismo, ai Beni culturali e all’Economia hanno stanziato, con due bandi, quasi 2,5 milioni per iniziative, spettacoli artistici e musicali per l’anno 2018.

In particolare, un bando destina 1 milione 996 mila euro a fondazioni, teatri stabili, teatri comunali, associazioni culturali, nonché onlus senza scopo di lucro, che possono presentare progetti non inferiori a 50 mila euro. La Regione concederà un contributo non superiore a 300 mila euro per ogni singola attività progettuale.

L’altro bando, invece, stanzia quasi 500 mila euro per i teatri con almeno 500 posti, fondazioni, teatri stabili, teatri comunali, associazioni culturali e onlus. In questo caso, la Regione darà un contributo massimo di 100 mila euro a progetto.

Per l’assessore al Turismo, Sandro Pappalardo “il problema principale del turismo in Europa è la sua elevata concentrazione in alta stagione e uno scarso impiego delle risorse nella bassa stagione. La destagionalizzazione è uno degli obiettivi di questo governo, affinchè gli operatori possano ampliare il periodo di attività”.

“Abbiamo voluto sostenere in maniera concreta il settore culturale e turistico – spiega il vicepresidente della Regione e assessore all’Economia, Gaetano Armao – perché la bassa stagione deve essere affrontata con precise pianificazioni e strategie di marketing. Le bellezze della Sicilia non sono soltanto il mare e il sole ma anche centinaia di beni artistici, monumentali e archeologici, tradizioni culturali e culinarie che i turisti devono potere scoprire non solo nelle stagioni calde ma anche in inverno. Per questo motivo, il governo Musumeci sta puntando sul turismo congressuale, riaprendo, ad esempio, il Palacongressi ‘Empedocle’ di Agrigento, su quello termale con il rilancio delle terme di Sciacca, sul turismo sportivo e su quello religioso”.

“Uno degli obiettivi del governo Musumeci, portato avanti dal mio assessorato, – ha aggiunto Sebastiano Tusa, assessore dei Beni culturali e dell’Identità siciliana – è quello di espandere l’offerta culturale in maniera organica in tutta la Sicilia, favorendo le zone che hanno ricevuto meno attenzione e sono visitate quasi esclusivamente nei mesi estivi. L’intento è anche quello di allungare la permanenza turistica nei mesi in cui si registrano meno presenze”.

Lipari, la nave “Gregoretti” della Cp ha sequestrato una trentina di cannizzi

Classe DATTILO - CP 940.JPG

Lipari – Non solo i mezzi della guardia costiera delle Eolie, ma anche la nave “Gregoretti” della Cp proveniente da Salerno per controllare il mare delle 7 isole.

E subito ci sono i primi risultati: ha già proceduto al sequestro di una trentina di cannizzi sparsi nel mare attorno all’Arcipelago. Da Alicudi fino a Stromboli. Le operazioni di controllo anche anti-inquinamento proseguiranno fino a sabato perchè è in arrivo un peggioramento delle condizioni meteo-marine. Poi punterà alla prua verso la Sicilia Orientale.

La nave è comandata da Carmine Berlano e l’attività è svolta in collaborazione con il tenente di vascello dell’Ufficio Circondariale Marittimo di Lipari Francesco Principale.

Isole d’Italia, da domani convegno dell’Anspi sulla sanità

Organizzato dal Comune dell’Isola del Giglio e dalla Asl Toscana Sud Est, si è tenuto un Focus sulla sanità. L’incontro ha riguardato in particolare l’innovazione tecnologica come la telemedicina ed il teleconsulto nell’ambito dei percorsi di tutela della salute previsti per le Isole minori.

L’evento è nato in prospettiva del convegno Anspi (Associazione Nazionale Sanitaria Piccole Isole) che si terrà a Pisa domani 16 novembre al quale parteciperà anche la Scuola di Formazione Sant’Anna di Pisa. L’obiettivo del convegno sarà quello di porre al centro del dibattito l’individuazione di modelli organizzativi sperimentali innovativi monitorabili mediante indicatori ad hoc e con l’uso di strumenti per la valutazione oggettiva della performance dei servizi su specifici livelli di assistenza, per consentire di individuare e introdurre o implementare servizi più consoni alle esigenze della popolazione che vive nei territori insulari.

leggi tutto

Isole d’Italia, da domani convegno dell’Anspi sulla sanità

Lipari, nel centro storico bici e monopattini vietati. Le reazioni nel web. “Si facciano le piste ciclabili…”

di Vittorio Spinella

Finalmente domenica, do uno sguardo fuori, bene c’è il sole. Monto il seggiolino nella mia bici a pedalata assistita (omologata) e… Vivo al corso, non posso uscire con la bici perché un’ordinanza lo vieta. Non raccontatelo in giro altrimenti la gente pensa che siamo dei trogloditi e preferiamo avere 2 auto a famiglia e almeno uno scooter a testa. Bisognerebbe incentivare l’uso delle bici (non monopattino elettrico illegale) e favorirne l’acquisto come nel resto del mondo. Il buon senso e l’educazione civica e stradale sono cose che con un’ordinanza di divieto non si insegnano. Prendete le vostre bici e godetevi il paesaggio!

leggi tutto

Lipari, nel centro storico bici e monopattini vietati. Le reazioni nel web. “Si facciano le piste ciclabili…”

Eolie al World Travel Market di Londra

*di Christian Del Bono

Eolie al World Travel Market di Londra per incrementare i flussi di turismo organizzato provenienti dal Regno Unito nei periodi di bassa stagione.

Si è appena conclusa la più importante fiera turistica della Gran Bretagna: il World Travel Market, tenutosi a Londra dal 5 al 7 novembre.  Quest’anno, le Isole Eolie erano presenti con un proprio stand a quello che è ormai da diversi anni un appuntamento regolare per molti operatori italiani ma anche siciliani ed eoliani. La presenza è stata curata dalla Aeolian Islands Destination Marketing Company, in partnership con Federalberghi Isole Eolie, che ha allestito uno stand nel padiglione Europa a ridosso dell’area Italia e quindi della Sicilia..

LEGGI TUTTO

Eolie al World Travel Market di Londra

Eolie, in corso demolizione di una ventina di fabbricati

cbeninatilorella.jpg

Lipari – Mentre nelle altre località siciliane esplodono le polemiche per le mancate demolizioni delle costruzioni abusive, il maggior Comune delle Eolie si conferma uno dei piu’ attivi.

Negli ultimi giorni si è proceduto a far abbattere una decina di fabbricati realizzati senza autorizzazione e per altri sette si e’ pronti per far intervenire le ruspe.

A Lipari, a Monte Rosa, è stato demolito un garage di 50 metri quadri che il proprietario isolano, N.E, aveva trasformato in abitazione. Nella borgata di Lami,l’abitante A.L., ha demolito un capannone di 80 metri quadri; a Quattropani, zona Calvano, C.E., ha abbattuto un fabbricato rustico di 60 metri quadri, a Canneto, è stata demolita una tettoia di 100 metri quadri realizzata dal liparoto A.G. Sempre nella stessa borgata, R.G. che aveva realizzato un fabbricato di 40 metri quadri piu’ tettoia ha proceduto ad abbatterlo.

A Filicudi, un villeggiante di Roma si è visto demolire un fabbricato di 45 metri quadri con tettoia che era abitato da una coppia di isolani. I lavori sono stati eseguiti dalla ditta Cappadona di Filicudi, e ordinati dal Comune e successivamnete presenterà il conto al turista romano.

Tutte queste demolizioni sono state eseguite con la stretta vigilanza del capo area dell’Ufficio Illeciti del Comune di Lipari Claudio Beninati e del tecnico Francesco Arena.

A Stromboli – invece – è stato completato l’iter e nei prossimi giorni scatterà la demolizione di una struttura pre fabbricata di 20 metri quadri realizzata a Scari dall’isolano C.S.. Stessa situazione a Panarea per un fabbricato di 60 metri quadri realizzato dall’abitante T.L.

Prossimamente si procederà ad abbattere altre sette costruzioni realizzate sempre abusivamente: sei a Lipari, Vulcano e Stromboli e una ad Alicudi ove è già scattata l’immissione in possesso.

Eolie, in corso demolizione di una ventina di fabbricati