Nei prossimi 20 anni saranno necessari 39 mila nuovi aeromobili

Entro il 2038 la flotta mondiale di aeromobili passeggeri e merci è destinata a raddoppiare, passando dalle quasi 23.000 a quasi 48.000 unità, con una crescita del traffico del 4,3% annuo, che genererà la domanda di 550.000 nuovi piloti e 640.000 nuovi tecnici.

Entro il 2038, 39.210 dei 47.680 aeromobili previsti saranno nuovi, mentre 8.470 saranno quelli già oggi operativi. Aggiornare le flotte con aeromobili di ultima generazione a basso consumo di carburante come l’Airbus A220, la Famiglia A320neo, l’A330neo e l’A350, secondo Airbus contribuirà in larga misura alla progressiva decarbonizzazione del settore del trasporto aereo e all’obiettivo di una crescita neutrale del carbonio a partire dal 2020, collegando comunque un numero maggiore di persone a livello globale.

Rispecchiando l’evoluzione delle tecnologie aeronautiche odierne, Airbus ha semplificato la propria segmentazione, prendendo in considerazione capacità, autonomia e tipologia di volo. Ad esempio, l’A321 per il corto raggio rientra nel segmento Small (S) mentre l’A321LR o XLR a lungo raggio può essere classificato come Medium (M). Sebbene il mercato principale dell’A330 sia classificato come Medium (M), è probabile che molti di questi aeromobili continueranno a essere operati dai vettori in una modalità che rientra nella segmentazione di mercato Large (L), insieme all’A350 XWB.

Secondo l’ultimo Airbus Global Market Forecast 2019-2038, la nuova segmentazione comporterà la necessità di 39.210 nuovi aeromobili passeggeri e merci, di cui 29.720 nel segmento Small (S), 5.370 nel Medium (M) e 4.120 nel Large (L). Di questi, 25.000 aeromobili saranno quelli necessari alla crescita, mentre 14.210 sostituiranno i modelli più vecchi con quelli più nuovi, in grado di offrire livelli di efficienza superiori.

Resistente alle crisi economiche, il traffico aereo è più che raddoppiato dal 2000. Riveste inoltre un ruolo di crescente importanza nel collegare i grandi centri abitati, in particolare nei mercati emergenti in cui la propensione a viaggiare è tra le più alte del mondo, e dove i costi o la geografia rendono impossibile qualsiasi alternativa. Oggi, circa un quarto della popolazione urbana mondiale è responsabile di oltre un quarto del PIL globale e, poiché entrambi sono fattori chiave per la crescita, le megalopoli dell’aviazione (Aviation Mega Cities – AMCs) continueranno ad alimentare la rete globale dell’aviazione. Gli sviluppi relativi a una maggiore efficienza nei consumi di carburante stanno spingendo ulteriormente la domanda finalizzata a sostituire gli aeromobili con minore efficienza.

travelnostop.com

Eolie&Aeroporto

Dario Franceschini torna al Mibac: ha anche la delega al Turismo

Dario Franceschini torna a ricoprire il ruolo di ministro dei Beni culturali. Anche questa volta ha la delega al Turismo. Franceschini è nella lista presentata dal premier incaricato Giuseppe Conte per il governo Pd- Movimento 5 Stelle.

Franceschini prende il posto di Alberto Bonisoli, ma in realtà si tratta di un ritorno al Mibac visto che ha ricoperto il medesimo ruolo nei precedenti governi Renzi prima e Gentiloni dopo. Nei prossimi giorni si saprà qualcosa in più sulle intenzioni del programma di governo di Franceschini.

https://www.isoleolie.it

Tunisia, oltre 5 mln di arrivi con entrate a +46% da inizio anno

In risalita il turismo in Tunisia. Secondo quanto riporta la Banca centrale della Tunisia (Bct), le entrate derivanti dagli arrivi nel Paese sono aumentate di circa il 46% dall’inizio dell’anno al 20 di agosto scorso raggiungendo 3,5 miliardi di dinari tunisini (circa 1,1 miliardi di euro), rispetto ai 2,4 miliardi di dinari dello stesso periodo dell’anno scorso.

Gli arrivi hanno fatto segnare un aumento del 12,8% (al 10 agosto), con 5,43 milioni di visitatori, secondo le statistiche fornite di recente dal ministero tunisino del Turismo e dell’Artigianato. Le riserve nette in valuta estera sono notevolmente migliorate raggiungendo 17,5 miliardi di dinari, pari a 98 giorni di copertura delle importazioni (al 23 agosto), rispetto ai 70 giorni di copertura dello stesso periodo del 2018.

.travelnostop.com

https://twitter.com/LeIsoleEolie

Al lavoro per la costituzione di una rete aeroportuale tra Catania e Comiso

Alla presenza di buona parte degli amministratori delle società di gestione degli aeroporti di Catania e di Comiso, si è tenuto un vertice per tracciare la rotta verso la realizzazione della rete aeroportuale della Sicilia orientale che diventa sempre più concreta.

“Bisogna andare avanti – ha detto il sindaco di Comiso, Maria Rita Schembari – e arrivare alla costituzione di una rete aeroportuale tra Catania e Comiso come auspicata anche dal governo regionale, e permettere così al nostro scalo di spiccare finalmente il volo. SAC ha mostrato buone intenzioni e io, che rappresento la proprietà dell’aeroporto, non posso che essere soddisfatta di quanto avviato nella riunione. Sono fiduciosa e penso che si sia imboccata una strada realmente percorribile”.

Soddisfatto anche il presidente di SAC, Sandro Gambuzza: “un passo avanti significativo, compiuto nella stessa direzione dai soci e congiuntamente dai cda di SAC e SOACO, con l’obiettivo unitario e condiviso di recuperare il tempo perduto e che ci induce ad impegnarci tutti anche in piena estate.

Quanto si sta portando avanti, del resto, coincide con quanto indicato dai soci all’atto dell’approvazione, all’unanimità, del bilancio di esercizio di SOACO e con le linee programmatiche del presidente Musumeci. Si lavorerà sulla promozione delle nuove tratte anche legate alla continuità territoriale ed alla costituzione della rete aeroportuale della Sicilia orientale, per la quale si sta già approntando un piano industriale”.

www.travelnostop.com

Eolie siti utili isoleolie.it – vacanzeeolie.it – alberghieolie.com – eolianinelmondo.com
– eolieintouch.it – casevacanza.isole-eolie.com

Anche Lampedusa tra le isole da sogno scelte da Volagratis.com

Spiagge candide e paesini incorniciati tra il blu del cielo e quello del mare: le isole che costellano mari e oceani sono spesso dei veri e propri paradisi, mete perfette per trascorrere un’estate lontano dalla città, immersi nella natura. Le possibilità sono tantissime e per venire incontro anche ai viaggiatori più indecisi Volagratis.com ha selezionato 6 isole da sogno da raggiungere nel mese di agosto. E così accanto a Santorini con le sue casette bianche e le spiagge vulcaniche, l’affascinante Zanzibar, punto d’incontro tra Oriente e Occidente, l’arcipelago di Capo Verde dove la cultura africana e quella portoghese si sono amalgamate creando un mix affascinante e ammaliante; la spirituale Bali; il piccolo paradiso caraibico che è l’isola di Aruba, c’è anche Lampedusa con le sue meravigliose grotte naturali.

Le sue numerose insenature permettono di rilassarsi su spiagge di ogni dimensione, alcune piccole e raccolte come piscine naturali, altre più ampie che sembrano accogliere il Mediterraneo a braccia aperte. Non solo, alcune regalano meraviglie naturali come le grotte a ovest di Cala Francese, ideali per chi vuole andare in avanscoperta con pinne e boccaglio. Lampedusa ospita quella che è stata definita la spiaggia più bella d’Italia, la Spiaggia dei Conigli, e una Riserva Naturale dove si recuperano e curano tartarughe marine. Volagratis propone volo + soggiorno a partire da 500 euro per 7 giorni.

Eolie siti utili isoleolie.it – vacanzeeolie.it – alberghieolie.com – eolianinelmondo.com
– eolieintouch.it – casevacanza.isole-eolie.com

Plurimpresa – Agenzia per il Lavoro, ricerca & seleziona con urgenza personale

Plurimpresa – Agenzia per il Lavoro, ricerca & seleziona con urgenza personale da impiegare presso ristoranti e hotel alle Isole Eolie, precisamente:
n. 3 cameriere-i /add. sala ristorante e bar
n. 1 aiuto pizzaiolo
n. 1 barman /bargirl
n. 3 assistenti bagnanti – bagnini
n. 2 aiuto cuoco
n. 1 cuoco
n. 1 categoria protetta/invalido – varie mansioni disponibili
n. 1 receptionist hotel 4 stelle

Le offerte prevedono assunzione con CCNL Turismo con stipendio e livello variabili in base al ruolo da ricoprire. Quasi tutte le posizioni lavorative prevedono vitto e alloggio compresi messi a disposizione dall’azienda.

Per partecipare alla selezione rispondere al presente annuncio o inviare dettagliato curriculum a selezione@plurimpresa.it specificando il ruolo per il quale ci si candida.

62484274_410743166195726_5384285630647762944_n

Dalla Regione fondi per rivalutare i porti delle isole minori

Lavori in corso a Ustica e risorse fresche per Favignana e Marettimo. Dopo l’intervento dell’assessorato regionale alle Infrastrutture, è già partito il cantiere di ripristino della banchina Santa Maria a Ustica, opera da 160mila euro. L’infrastruttura era già stata oggetto di interventi manutentivi dopo lunghi anni di attesa da parte dei cittadini dell’isola.

“Entro un mese – spiega l’assessore regionale alle Infrastrutture Marco Falcone – sarà ripristina la piena funzionalità dell’attracco e sarà così possibile ripartire più efficacemente il flusso di imbarcazioni in arrivo e in partenza da Ustica”.
Due stanziamenti da parte del Governo Musumeci si sono inoltre concretizzati a favore delle isole di Favignana e Marettimo, per un investimento totale di 73mila euro. A Favignana verranno rinnovati i respingenti all’attracco degli aliscafi; a Marettimo verrà invece installato un nuovo supporto di appoggio per il portellone di attracco delle imbarcazioni.
Infine, a Lampedusa, si stanno concludendo positivamente le prove di carico curate dai tecnici dell’assessorato alle Infrastrutture che, dopo i lavori dei mesi scorsi, consentiranno a breve di riaprire gli approdi di Cala Pisana e del Molo commerciale dell’isola.

www.travelnostop.com

Eolie siti utili isoleolie.it – vacanzeeolie.it
– alberghieolie.com – eolianinelmondo.com
– eolieintouch.it – casevacanza.isole-eolie.com

Dl crescita, Centinaio: arriva codice identificativo e carta del turista

“L’Aula della Camera ha approvato la fiducia al Decreto Crescita che contiene importanti misure introdotte nel provvedimento che consentiranno di migliorare l’offerta turistica del nostro Paese. Oggi diamo un segnale al comparto”. Lo ha detto il ministro delle politiche agricole alimentari, forestali e del turismo, Gian Marco Centinaio.

In particolare “al fine di migliorare la qualità dell’offerta turistica, assicurare la tutela del turista e contrastare forme irregolari di ospitalità, anche ai fini fiscali, sarà istituita presso il ministero delle politiche agricole alimentari, forestali e del turismo una apposita banca dati delle strutture ricettive nonché degli immobili destinati alle locazioni brevi presenti nel territorio nazionale, individuati da «codice identificativo», da utilizzare in ogni comunicazione inerente all’offerta e alla promozione dei servizi all’utenza” ha spiegato Centinaio.

Inoltre, un’altra novità per il settore, introdotta grazie al DL, sarà la “Carta del Turista” affidata all’Enit che avrà il compito di promuovere i servizi turistici e culturali e favorire la commercializzazione di prodotti enogastronomici, tipici e artigianali in Italia e all’estero. Questo strumento consentirà, tra l’altro, di acquistare beni e servizi per la fruizione integrata di servizi pubblici di trasporto, dei luoghi della cultura, dei parchi divertimento e degli spettacoli viaggianti, nonché di disporre di agevolazioni per l’acquisto di servizi e prodotti enogastronomici a seguito di apposite convenzioni stipulate a livello locale con soggetti pubblici e privati, e di usufruire della rete logistica dell’emittente per l’invio dei citati prodotti, nel rispetto della vigente normativa in materia di spedizioni alimentari”.

“Ringrazio tutti i colleghi in Parlamento che hanno votato la fiducia. Continuiamo a lavorare con serietà per dare finalmente regole chiare e strumenti utili per tutto il settore turistico e attendiamo il voto finale al Senato dove il provvedimento approderà la prossima settimana”, ha concluso il Centinaio.

www.travelnostop.com

Eolie siti utili isoleolie.it – vacanzeeolie.it
– alberghieolie.com – eolianinelmondo.com
– eolieintouch.it – casevacanza.isole-eolie.com

Un codice identificativo per regolarizzare gli affitti brevi

 Il problema dell’abusivimo nel settore degli affitti brevi è un tema molto sentito in Sicilia.

Da più parti si parla dei codice identificativo, strumento per individuare le strutture ricettive che operano nel sommerso, richiesto a gran voce dagli operatori per avere una maggiore vigilanza nel settore come sottolinea la lettera inviata a travelnostop.com da Michele Burgio, de I viaggi del Michelone, che suscitato la solidarietà delle Associazioni di categoria e di tanti operatori.

Non è un caso che Gian Marco Centinaio, ministro delle Politiche agricole alimentari, forestali e del turismo, abbia rimarcato l’inserimento di nuovi emendamenti nel ‘dl crescita’, sottolineando che che: “coloro che metteranno in locazione la propria abitazione dovranno dotarsi di un codice alfanumerico con cui saranno registrati all’Agenzia delle Entrate e identificati sulle piattaforme di intermediazione”.
Soddisfazione da parte di Vittorio Messina, presidente di Assoturismo Confesercenti, che in una nota fa sapere che “si tratta di un passo rilevante per intercettare quella parte di abusivismo presente nel settore, nel rispetto delle migliaia di imprese del comparto ricettivo che operano da sempre nella legalità”.

Stromboli, dal 1 luglio scatta il ticket d’accesso

Slitta al 1 luglio l’entrata in vigore del ticket di accesso allo Stromboli, fissato in 5 euro. Lo ha disposto con propria ordinanza il sindaco di Lipari, Marco Giorgianni, “stante la necessità degli adempimenti indispensabili per l’attivazione del Centro di coordinamento escursioni e dell’attivazione dell’Albo degli agenti contabili delegati alla riscossione, entrambi in corso”.

www.travelnostop.com

EOLIE HOTEL BOOKING LE MIGLIORI TARIFFE E OFFERTE DIRETTAMENTE DAGLI HOTEL

TROVA IL TUO HOTEL IDEALE

www.isoleolie.it/eolie/category/stromboli/