Il meteo per Capodanno

ameteo.jpgLe condizioni meteo cambieranno tra la Notte di San Silvestro e il giorno di Capodanno, venerdì 1 gennaio 2010. Le bnatale55.jpgtemperature diminuiranno in pochissime ore.
Già dal pomeriggio/sera di giovedì 31 inizierà il peggioramento, determinato da una burrasca di venti occidentali. Venerdì il cielo sarà molto nuvoloso e nel pomeriggio/sera saranno possibili anche delle precipitazioni. Per le temperature, le massime difficilmente andranno oltre i +16°C e le minime scenderanno fino a +12°C almeno. Tempo ancora brutto sabato 2, quando il vento soffierà da ovest – nord/ovest. Poi, tra domenica 2 e lunedì 3 gennaio, le temperature diminuiranno ulteriormente e si torneranno a registrare temperature a una cifra, inferiori ai +10°C.

Eolie, continua il maltempo

ameteo.jpgUn nucleo di aria fredda proveniente dal Nord Europa favorirà nelle prossime ore condizioni di tempo perturbato su gran bnatale30.jpgparte delle regioni, con venti forti che insisteranno sulla Penisola provocando possibili mareggiate, ma anche temporali sulle regioni del sud e sulla Sicilia. 
Il Dipartimento della Protezione Civile ha emesso un avviso di avverse condizioni meteorologiche che a partire dal pomeriggio di oggi prevede precipitazioni sparse, anche a carattere di rovescio o temporale di forte intensità, sulla Sicilia, con quantitativi cumulati localmente elevati, ed accompagnati da forti raffiche di vento e attività elettrica.

Eolie, allerta meteo

ameteo.jpgPreviste per i prossimi giorni precipitazioni al Centro-Sud, per il passaggio di una perturbazione proveniente dall’Europa settentrionale, già attiva sulle regioni italiane nord orientali e centrali. I venti soffieranno con particolare intensità sulle Regioni centro meridionali – specialmente sul settore adriatico – e sulla Sicilia. Lo rende noto il Dipartimento della protezione civile, che ha emesso un avviso di avverse condizioni meteorologiche. Alla luce del peggioramento meteo annunciato, si raccomanda a quanti abbiano in programma spostamenti nelle zone interessate dai venti forti di prestare particolare attenzione nel percorre i viadotti ed all’uscita dalle gallerie, specialmente se si è alla guida di mezzi furgonati o muniti di telone. Il Dipartimento della Protezione civile seguirà l’evolversi della situazione in contatto con le prefetture, le Regioni e le locali strutture di protezione civile.

Eolie, allerta meteo

ameteo.jpgNuova allerta meteo della Protezione Civile: l’ondata di maltempo che ha investito ieri l’Italia settentrionale raggiungerà nelle prossime ore il Sud e le due isole maggiori. Le regioni meridionali saranno investite da piogge e temporali. Sulla base delle previsioni a disposizione, gli esperti del Dipartimento prevedono a partire dalle prime ore del pomeriggio precipitazioni sparse e temporali anche molto intensi su tutte le regioni del Sud, accompagnati da venti forti e mareggiate.

 

 

 

Messina, nuovo allarme meteo

logoTestata.gifNuovo allarme meteo della Protezione civile nel Messinese devastato dall’alluvione del primo ottobre. È stata intanto ripristinato alle 4.30 il traffico ferroviario sulla Messina-Catania, nella tratta fra la città dello Stretto e Santa Teresa Riva.
Traghetti fermi in Sicilia. A causa del maltempo e del mare agitato sono rimasti all’ancora, rispettivamente nei porti di Trapani e Porto Empedocle (Ag), i traghetti per Pantelleria e Lampedusa. Regolari invece i collegamenti tra Palermo e Ustica e tra Milazzo (Me) e le isole Eolie.

Vedi le previsioni: clicca qui 

Eolie, allerta cattivo tempo

ameteo.jpgDa domani le condizioni del tempo sono destinate a peggiorare. Vi saranno anche raffiche di vento abbastanza intense. Da domenica comunque vi sarà un certo miglioramento, soprattutto nel corso del pomeriggio, dopo che in mattinata si avranno le ultime residue precipitazioni. Da lunedì in poi tornerà a splendere il sole, almeno per la prima parte della prossima settimana (e forse anche di più).

Eolie, da domani temporali

ameteo.jpgAncora temporali al Sud e venti forti, e la protezione civile ha emesso un avviso di avverse condizioni meteorologiche sulla Sicilia. La perturbazione che sta interessando le regioni del centro-sud, infatti, proseguirà anche domani, accentuando le condizioni di instabilità su tutto il meridione, con temporali e venti forti anche sulle isole maggiori. Sulla base delle previsioni disponibili, il Dipartimento della Protezione civile ha emesso un nuovo avviso di avverse condizioni meteorologiche che prevede dalla mattinata di domani, mercoledì 23 settembre, temporali o rovesci anche di forte intensità, sulla Sicilia e sulle isole minori della regione. I fenomeni saranno accompagnati da forti raffiche di vento dai quadranti orientali, attività elettrica e possibili mareggiate lungo le coste esposte. Inoltre, precipitazioni sparse potranno interessare anche le restanti regioni meridionali e la Sardegna. Il Dipartimento della Protezione civile seguirà l’evolversi della situazione in contatto con le Prefetture, le Regioni e le locali strutture di protezione civile.

PREVISIONI METEO 

http://notiziariodelleeolie.myblog.it/previsioni-meteo/

Meteo. Allerta Protezione civile

ameteo.jpgNuova allerta meteo della Protezione Civile: la perturbazione che sta interessando le regioni settentrionali, porterà nelle prossime ore correnti di aria fredda anche sul sud Italia, determinando un rinforzo dei venti e un abbassamento delle temperature. Sulla base delle previsioni disponibili, gli esperti prevedono che, a partire dal pomeriggio, si registreranno sulle regioni meridionali e in particolare sulla Sicilia venti forti con raffiche di burrasca, con forti mareggiate. A coloro che hanno in programma uscite in mare, il Dipartimento consiglia dunque di seguire con attenzione l’evoluzione delle condizioni meteo. Il Dipartimento continuerà a seguire l’evolversi della situazione in contatto con le Prefetture, le Regioni e le strutture locali di protezione civile.

Eolie, sotto la morsa del maestrale

amaestrale.JPGLipari – Come era nelle previsioni, un forte vento di maestrale si è abbattuto anche sulle Eolie. Il mare è molto mosso e i collegamenti si svolgono con difficoltà. I pescherecci  e i diportisti sono ben ormeggiati nei porti. Per quasi tutta la settimane le condizoni meteo non saranno favorevoli.

Che tempo fa? Peggioramento per il meteo

CHTEMPOFA.jpgForti temporali sono in arrivo sul nord Italia e sul medio Tirreno. A partire da questa sera si prevedono sulle regioni nord-occidentali condizioni di instabilità, in progressiva estensione alle regioni nord-orientali, centrali e a parte di quelle meridionali fino a sabato, quando affluirà anche una massa d’aria fresca. Previsto un generale calo delle temperature dopo la fase di clima quasi estivo di questi giorni. Nel weekend anche in Sicilia irromperà il fronte freddo e proprio sabato mattina le temperature crolleranno di diversi gradi. Previste nel messinese delle precipitazioni, a tratti temporalesche.